Enciclopedia

Caròcci, Albèrto (Firenze 1904-Roma 1972) Scrittore e giornalista. Fondatore e condirettore della rivista di letteratura Solaria (1926-1936), passò alla direzione de La riforma letteraria (1936-1938) e poi di Argomenti (1941-1943). 
carofìcee Classe di Alghe Clorofite a cui fa capo la famiglia delle Caracee. 
carógna, sf. 1 Corpo di animale morto, ormai in decomposizione. ~ carcassa. 2 Persona vile, perfida. ~ farabutto. <> galantuomo, onestuomo. 
carognàta, sf. Azione vile, perfida. ~ mascalzonata. 
carognescaménte, avv. In modo vile, perfido. 
caròla, sf. 1 Antico ballo di più persone che, cantando, giravano in tondo. 2 Il canto che accompagnava questa danza. 
Carolèi Comune in provincia di Cosenza (3.536 ab., CAP 87030, TEL. 0984). 
carolìna, sf. 1 Moneta d'oro di Carlo XV di Svezia coniata nel 1868. 2 Nome attribuito ad antiche monete d'oro di alcuni stati tedeschi. 
Carolina Città (178.000 ab.) del Puerto Rico alla periferia di San Juan. 
Carolìna Amèlia Elisabètta (Brunswick 1768-Londra 1821) Nel 1795, sposò il principe di Galles. L'anno successivo si separò dal marito, che nel 1811 divenne reggente. Con la figlia Carlotta, nata nel 1796, andò a vivere presso Blackheath, e nel 1814 decise di trasferirsi all'estero. Nel 1820 il marito divenne re Giorgio IV d'Inghilterra; rientrò quindi in patria per far valere i propri diritti al trono. Dovette però rinunciare a ogni pretesa per un processo intentato a suo carico che non fu però mai concluso per non coinvolgere il sovrano. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)