Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per provincia e giorno

Enciclopedia

Carolèi Comune in provincia di Cosenza (3.536 ab., CAP 87030, TEL. 0984). 
carolìna, sf. 1 Moneta d'oro di Carlo XV di Svezia coniata nel 1868. 2 Nome attribuito ad antiche monete d'oro di alcuni stati tedeschi. 
Carolina Città (178.000 ab.) del Puerto Rico alla periferia di San Juan. 
Carolìna Amèlia Elisabètta (Brunswick 1768-Londra 1821) Nel 1795, sposò il principe di Galles. L'anno successivo si separò dal marito, che nel 1811 divenne reggente. Con la figlia Carlotta, nata nel 1796, andò a vivere presso Blackheath, e nel 1814 decise di trasferirsi all'estero. Nel 1820 il marito divenne re Giorgio IV d'Inghilterra; rientrò quindi in patria per far valere i propri diritti al trono. Dovette però rinunciare a ogni pretesa per un processo intentato a suo carico che non fu però mai concluso per non coinvolgere il sovrano. 
Carolina del Nord Stato federato degli USA (136.413 km2, 6.553.000 ab., capitale Raleigh); confina a ovest con il Tennessee, a sud con la Carolina del Sud e la Georgia, a est con l'oceano Atlantico, a nord con la Virginia. Il territorio è costituito da pianure costiere, zone collinari e dai monti Appalachi. Le risorse principali sono rappresentate da cereali, ortaggi, soia, frutta, cotone, tabacco, foreste; importanti anche l'allevamento di bovini, suini, equini, ovini e la pesca. Il quadro economico è completato dalle risorse minerarie (oro, tungsteno, talco, mica, ferro, stagno, rame) e dalle industrie (chimiche, idroelettriche, metalmeccaniche, siderurgiche, tessili, tipografiche). 
Carolina del Sud Stato federato degli USA (80.582 km2, 3.407.000 ab., capitale Columbia); confina a est con l'oceano Atlantico a ovest con la Georgia, a nord con la Carolina del Nord. Il territorio è molto simile a quello della Carolina del Nord. Foreste, agricoltura (cereali, cotone, tabacco), pesca e industrie (alimentari, cantieristiche, chimiche, metalmeccaniche, tabacco, tessili) sono le risorse principali. Da ricordare i fosfati e le pietre da costruzione. 
Carolina del Sud Stato federato degli USA (80.582 km2, 3.407.000 ab., capitale Columbia); confina a est con l'oceano Atlantico a ovest con la Georgia, a nord con la Carolina del Nord. Il territorio è molto simile a quello della Carolina del Nord. Foreste, agricoltura (cereali, cotone, tabacco), pesca e industrie (alimentari, cantieristiche, chimiche, metalmeccaniche, tabacco, tessili) sono le risorse principali. Da ricordare i fosfati e le pietre da costruzione. 
Carolìne, ìsole Arcipelago dell'oceano Pacifico (1.194 km2, 116.000 ab.), nella Micronesia, formato da circa 500 isole. L'arcipelago comprende le isole Palau, le Yap e le Caroline orientali (Truk, Kosrae, Ponape ecc.). le risorse principali sono rappresentate da pesca, coltura di banani, palme da cocco e canna da zucchero, madreperla, gusci di tartaruga, foreste e giacimenti di fosfati. Le Caroline orientali e le Yap sono Stati federati di Micronesia associati agli USA. 
Carolìngi Dinastia franca il cui più noto membro fu Carlo Magno; seguì alla dinastia dei Merovingi, costituì il Sacro Romano Impero, unendo Francia e occidente. Gli imperatori furono: Carlo Magno (figlio di Pipino), Ludovico il Pio, Lotario, Ludovico II, Carlo II il Calvo, Carlo III il grosso, Arnolfo e Berengario. Quando morì Ludovico il Pio l'impero fu suddiviso tra i tre figli: Lotario, cui andò l'Italia, Carlo il Calvo, che prese la Francia, e Ludovico il Germanico, al quale toccò la Germania. L'ultimo re di Francia Carolingio fu Luigi V; dopo di lui si imposero i Capetingi (987). Particolare sviluppo ebbe l'architettura religiosa (San Silvestro a Goldbach, IX-X sec.; abbazie di St.-Denis, Fulda, Ratisbona, San Gallo), chiese a pianta centrale (Cappella Palatina di Aquisgrana, 805). 
carolus, sm. invar. Nome attribuito a monete emesse da sovrani di nome Carlo. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)