Enciclopedia

carosèllo, sm. 1 Sorta di torneo spettacolare di cavalieri, con esercizi di bravura, evoluzioni e simili. 2 Movimento di oggetti o veicoli, rapido e circolare. ~ turbinio. la processione era un carosello di colori. 3 Piattaforma con animali di legno, barche o vetture, che gira in tondo a suon di musica, per divertimento di bambini che vi stanno sopra. ~ giostra. 
Carosìno Comune in provincia di Taranto (5.959 ab., CAP 74021, TEL. 099). 
Caròsio, Margherìta (Genova 1908-) Soprano. La sua carriera artistica ebbe inizio nel 1935, con la partecipazione alla prima del Nerone di Boito. Successivamente entrarono a far parte del suo repertorio le opere Mignon, Il Rigoletto, Elisir d'amore
Caròsio, Nicolò (Palermo 1907-Milano 1984) Popolare radiocronista di calcio. 
Caròso, Màrco Fabrìzio (Sermoneta, Latina, 1526-1605?) Maestro di danza. Svolse la propria attività soprattutto a Roma e pubblicò un trattato che riscosse un grande successo (Il Ballarino, 1581). 
caròta, sf. 1 Pianta erbacea. 2 Campione cilindrico di roccia che si estrae dal sottosuolo per mezzo di opportune sonde (carotiere). 
carotàggio, sm. Prelievo di cilindretti di roccia per lo studio del sottosuolo. 
carotàre, v. v. tr. Eseguire un carotaggio. 
v. intr. Raccontare fandonie. 
carotène, sm. Sostanza organica complessa arancione contenuta nelle foglie e nei frutti di alcune piante. 
carotenòide, sm. Classe di sostanze contenenti 40 atomi di carbonio e molti legami doppi. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)