Enciclopedia

Castiglióne Messèr Marìno Comune in provincia di Chieti (2.600 ab., CAP 66033, TEL. 0873). 
Castiglióne Messèr Raimóndo Comune in provincia di Teramo (2.590 ab., CAP 64034, TEL. 0861). 
Castiglióne Olóna Comune in provincia di Varese (7.434 ab., CAP 21043, TEL. 0331). 
Castiglióne Tinèlla Comune in provincia di Cuneo (949 ab., CAP 12053, TEL. 0141). 
Castiglióne Torinése Comune in provincia di Torino (4.940 ab., CAP 10090, TEL. 011). 
Castiglióne, Baldesàr (Casatico, Mantova, 1478-Toledo 1529) Letterato. Visse alla corte degli Sforza, dei Gonzaga e dei Montefeltro in Urbino. Fu il cortigiano nel senso più alto della parola, il letterato di eccelsi ideali. Espresse tutte queste sue caratteristiche, nelle quali compendiava lo spirito rinascimentale, anche in forma di trattato, scrivendo Il libro del cortigiano perfetto (1528). Fu diplomatico, poi nunzio pontificio alla corte di Carlo V di Spagna. 
Castiglióne, Virgìnia Oldoìni contéssa di (Firenze 1837-Parigi 1899) Nobildonna. Nel 1856 Cavour la inviò a Parigi dove esercitò una notevole influenza su Napoleone III. 
Castiglióni, Enrìco (Busto Arsizio 1914-) Architetto italiano. Ha studiato a fondo e realizzato strutture a membrana in cemento armato. 
Castignàno Comune in provincia di Ascoli Piceno (3.050 ab., CAP 63032, TEL. 0736). 
castìgo, sm. (pl.-ghi) 1 Punizione data allo scopo di correggere. ~ lezione. <> ricompensa. mettere in castigo, punire. 2 Persona o cosa nociva o molesta. ~ flagello. <> bendizione, consolazione. ่ proprio un castigo di Dio

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)