Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

cervellétto, sm. Organo nervoso dei Vertebrati, collocato nella parte posteriore dell'encefalo (metencefalo). Il cervelletto è suddiviso in due emisferi, tra i quali è posta una sezione intermedia chiamata verme. Ciascun emisfero è composto da lobi, a loro volta segmentati in numerose pieghe. L'organo è circondato da una sottile membrana, chiamata corteccia cerebellare, composta da tre strati di cellule nervose. La parte interna del cervelletto è costituita da nuclei in collegamento diretto con altre parti del sistema nervoso centrale e periferico. Il cervelletto esplica funzioni di coordinamento e armonizzazione dei movimenti muscolari ordinati dalla corteccia cerebrale. 
cervellièra, sf. Protezione del capo usata dai fanti nel medioevo. 
cervèllo, sm. 1 Parte principale dell'encefalo posta nella cavità cranica. ~ cerebro. 2 Senno, intelletto, discernimento. ~ raziocinio. <> ottusità. 3 Mente direttiva di un'organizzazione. 4 L'uomo in quanto essere ragionevole. 5 Elaboratore elettronico. 6 Intelligenza, genialità. ~ acume. 7 Ispiratore. ~ guida.
[plurale: cervelli (menti, ingegni), cervella (materia cerebrale)].
cervellóne, sm. (f.-a) Si dice scherzosamente di persona con smodate qualità intellettuali. 
cervellòtico, agg. (pl. m.-ci) 1 Bizzarro, strano, illogico. ~ strampalato. <> sensato, logico. 2 Complicato, contorto. ~ tortuoso. <> lineare. 
Cervèno Comune in provincia di Brescia (617 ab., CAP 25040, TEL. 0364). 
Cervère Comune in provincia di Cuneo (1.682 ab., CAP 12040, TEL. 0172). 
Cervesìna Comune in provincia di Pavia (1.234 ab., CAP 27050, TEL. 0383). 
Cervèteri Comune in provincia di Roma (20.625 ab., CAP 00052, TEL. 06). Città fondata dagli etruschi, che la chiamarono Caere; fu poi colonia romana. Vi si trovano necropoli e tombe risalenti al VII e I sec. a. C. (Tomba dei letti funebri, Tomba dei capitelli e Tomba dei rilievi), resti di teatro e tempio romani e il Museo Nazionale Cerite. Gli abitanti sono detti Cerveterani
Cèrvi, Alcìde (Campegine, Reggio Emilia 1875-1970) Antifascista, organizzò la lotta partigiana insieme ai figli. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)