Enciclopedia

afwillìte, sf. Silicato di calcio idrato monoclino. 
Afyonkarahisar Città (99.000 ab.) della Turchia, capoluogo della provincia omonima. 
Ag Simbolo chimico dell'argento. 
AG 
Sigla di Autorità Giudiziaria. 
Agadèz Città (50.000 ab.) del Niger, capoluogo del dipartimento omonimo. In passato capitale di un regno Tuareg, oggi importante centro per l'estrazione del sale. 
Agadir Città e porto del Marocco (110.000 ab.), è capoluogo dell'omonima provincia situata sulla costa atlantica. Centro agricolo, commerciale (esportazione di zinco, piombo e manganese), industriale (prodotti metallurgici e alimentari), porto peschereccio e turistico. Vi si trova un aeroporto. Costruita dai portoghesi nel XVI sec., fu rasa al suolo e ricostruita in seguito al violento terremoto del 1960. 
Incidente di Agadir 
Crisi diplomatica internazionale scoppiata nel 1911 in seguito all'invio, da parte della Germania, della nave da guerra Panther nel porto di Agadir, per contrastare le mire di politica coloniale che la Francia aveva sul Marocco. In seguito a trattative, la Germania riconobbe il predominio francese sul Marocco in cambio della cessione di vasti territori in Africa equatoriale. 
agalattìa, sf. Mancata comparsa del latte nella madre dopo il parto. 
agàma, sf. Rettile (Agama agama) della famiglia degli Agamidi e dell'ordine degli Squamati. Lunga circa 40 cm, presenta variazioni cromatiche negli esemplari maschili durante il periodo degli accoppiamenti. 
Agamennon Tragedia di L. A. Seneca (seconda metà del I sec.). 
Agamènnone Eroe dell'Iliade, figlio di Atreo e re di Argo e Micene. Fu comandante dei greci nella spedizione condotta contro Troia per vendicare il fratello Menelao. Fu costretto a sacrificare la figlia Ifigenia per placare l'ira di Artemide che non permetteva alla flotta di partire; dopo nove anni di assedio, ritornò vittorioso in patria conducendo con sé la schiava Cassandra ma fu ucciso per mano della moglie Clitennestra e del suo amante Egisto. Fu il figlio Oreste a vendicarlo, uccidendo a sua volta la madre e l'usurpatore del trono di suo padre. Le vicende di Agamennone sono narrate nelle tragedie omonime di Eschilo, Seneca e Alfieri. 
Agamennone 
Tragedia di Eschilo contenuta in Oresteia (458 a. C.). 
àgami, sm. Nome volgare della Psophia crepitans, trampoliere dell'America Latina. Appartiene alla famiglia dei Psofiidi. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)