Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Enciclopedia

cinicità, sf. Qualità dell'essere cinico. 
cìnico, agg. e sm. (pl. m.-ci) 1 Che, chi dimostra disprezzo e avversione per ogni convenzione sociale e rimane indifferente a ogni sentimento e ideale umano. ~ sprezzante, insensibile. <> rispettoso, emotivo. 2 Appartenente alla scuola cinica. 
Cinigiàno Comune in provincia di Grosseto (3.013 ab., CAP 58044, TEL. 0564). 
cinìglia, sf. 1 Filato costituito da cordoncino peloso usato come trama per tessuti morbidi. 2 Tessuto fatto con tale filato. 
Cinipìdi Famiglia di Insetti Imenotteri Terebranti di piccole dimensioni. 
Cinisèllo Bàlsamo Comune in provincia di Milano (76.262 ab., CAP 20092, TEL. 02). Centro industriale (prodotti chimici, meccanici e farmaceutici). Gli abitanti sono detti Cinisellesi o Balsamesi
Cìnisi Comune in provincia di Palermo (8.994 ab., CAP 90045, TEL. 091). 
cinìsmo, sm. 1 Atteggiamento sprezzante tipico del cinico. ~ disprezzo, indifferenza. <> riguardo, sensibilità. 2 La dottrina e il modo di vivere dei filosofi cinici. 
Cinna Tragedia di P. Corneille (1641). 
Cìnna, Lùcio Cornèlio (?-Ancona 84 a. C.) Uomo politico romano di parte democratica. Aiutò Mario a rientrare in Roma (88 a. C.), fu con lui console e compì feroci vendette sui sillani, avendo un potere quasi assoluto. Nell'84 a. C. fu console per la quarta volta; era pronto ad affrontare Silla, quando i soldati ammutinati lo uccisero. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)