Enciclopedia

aggelàre, v. v. tr. Gelare. ~ agghiacciare. 
v. intr. Agghiacciarsi. ~ raggelare. 
aggentilìre, v. tr. Ingentilire. 
Aggèo (sec. VI a. C.) Decimo profeta minore della Bibbia, operò intorno al 520 a. C. al ritorno dall'esilio. Attivissimo nella ricostruzione del tempio di Gerusalemme, della quale perorò la causa nell'omonimo scritto indirizzato ai Giudei. 
àggere, sm. Rialzo edificato a difesa di accampamenti o per espugnare fortificazioni. Può essere in terra, legname o muratura. 
aggettàre, v. intr. Sporgere in fuori, detto di elementi architettonici come cornici, bozze e simili. 
aggettivàle, agg. Di aggettivo. 
aggettivàre, v. tr. Conferire valore aggettivale. 
aggettivazióne, sf. 1 L'aggettivare. 2 Il modo di usare gli aggettivi. 
aggettìvo, sm. Parte variabile del discorso che qualifica o determina un sostantivo. ~ attributo. 
aggètto, sm. 1 Sporgenza di un elemento rispetto al profilo di una costruzione; l'elemento stesso. 2 In alpinismo, sporgenza rocciosa. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)