Enciclopedia

DalFiume (520 km) della Svezia, formato dall'unione dei fiumi Västerdal e Österdal. Sfocia nel golfo di Botnia. 
Dal Fèrro, Scipióne(Bologna 1465-Bologna 1526) Matematico. Fornì la regola per risolvere algebricamente le equazioni di terzo grado. La sua opera, andata perduta, conteneva probabilmente problemi di geometria risolti con l'uso del compasso. 
Dàl Molìn, Tommàso(Altissimo, Vicenza 1902-Desenzano 1930) Aviatore italiano. Fu tra i primi a superare i 500 Km/h. 
Dàl Molìn, Tommàso(Altissimo, Vicenza 1902-Desenzano 1930) Aviatore italiano. Fu tra i primi a superare i 500 Km/h. 
Dal Pózzo, Pàolo(Firenze 1397-1482) Astronomo e matematico, aderì al gruppo di astronomi che, nel XV sec. a Firenze, iniziò gli studi di astronomia e geografia; fu collaboratore di Brunelleschi nella realizzazione della cupola del Duomo di Firenze e costruì lo Gnomone solstiziale in Santa Maria del Fiore, molto importante perché gli consentì di stabilire l'inclinazione dell'ellittica. 
Dal tuo al mioRomanzo di G. Verga (1905). 
Dal vicolo del trionfoRomanzo di R. Huch (1902). 
Daladier, Édouard(Carpentras 1884-Parigi 1970) Politico francese. Di ideologia radical-socialista, fu presidente del consiglio nel 1933, nel 1934 e dal 1938 al 1940. Non si oppose all'espansionismo nazista e nel 1938 sottoscrisse gli accordi di Monaco. 
Dalài LamaMonti della Cina, nel Tibet, tra i Monti Tanglha e Ning Ting. 
dàlai-lama, sm. invar.Titolo con il quale si indica il capo assoluto del buddhismo tibetano (lamaismo); un tempo sovrano dello stato teocratico tibetano per concessione del Kubylai Khan, imperatore mongolo (XIII sec.), fino all'epoca della conquista del Tibet da parte della Cina (1959). Viene considerato l'incarnazione terrena del bodhisattva Avalokitesvara, dio protettore del Tibet. Il quattordicesimo dàlai-lama Tenzin Gyatso ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 1989. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)