Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per provincia e giorno

Enciclopedia

dallàto, avv.Da parte, accanto, di fianco. 
dàlle, prep. art. f. pl.Composta da da e le. 
Dalle Dèstre, Vincènzo(Treviso ?-prima del 1543) Pittore. Fu attivo a Treviso e a Venezia (1505-1537), dove, tra l'altro, collaborò con G. Bellini nella decorazione del Palazzo Ducale. Tra le opere, Madonna in trono e Santi e la Sacra famiglia (Treviso, Museo Civico) e Circoncisione (Venezia, Museo Correr). 
dàllo, prep. art. m. sing.Composta da da e lo. 
Dall'Óngaro, Francésco(Mansuè, Treviso 1808-Napoli 1873) Commediografo. Tra le opere Il fornaretto di Venezia (1855). 
dàlmata, agg., sm. e sf.(pl. m.-i) Della Dalmazia. 
Membro di antiche tribù illiriche stanziate nella penisola balcanica; nel 156 a. C. i dalmati iniziarono un lungo scontro con i romani, terminato con l'assoggettamento del territori all'impero romano. 
In zoologia è una specie di cane, caratterizzato da macchie nere o marroni su un mantello bianco, resa celebre dal noto film della Disney, La carica dei 101
Dalmati, Margherita(Chalkida 1921-) Scrittrice greca. Tra le opere, Schizzi nella nebbia, pubblicata nel 1952 e Mare di Citera pubblicata nel 1971. Tradusse le principali opere dei poeti italiani in greco in modo estremamente accurato e preciso. 
dalmàtica, sf.1 Tunica bianca corta portata dai romani. 2 Paramento liturgico indossato dal diacono e dal vescovo nella messa. 
Dalmau, Luis(not. 1428-1460) Pittore spagnolo. Tra le opere Madonna dei consiglieri (1445, Barcellona, Museo de Bellas Artes de Cataluņa). 
DalmàziaRegione storico geografica dei Balcani, divisa tra Croazia, Bosnia Erzegovina e Montenegro. Si estende lungo la costa affacciata sul mar Adriatico, comprendendo numerose isole e isolotti. Notevole è la produzione di vino, olio, tabacco e frutta. Lungo il litorale molto attiva è l'industria del turismo. Più volte invasa da Roma, fu conquistata nel 117 a. C. e divenne provincia romana nell'11 a. C. Suddivisa tra i regni di Croazia e Serbia, fu oggetto di contesa tra Ungheria e Venezia che riuscì a conquistarla nel 1409 e a detenerne il controllo fino all'avventura napoleonica (1797-1814). Passò sotto il controllo austriaco nel 1814; a seguito del trattato di Rapallo divenne iugoslava, tranne Zara e le isole del Quarnaro, italiane fino al 1947. Città principali sono Zara, Spalato, Ragusa, Sebenico. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)