Novità del sito: Elezioni politiche, i candidati (con relativo curriculum) del tuo collegio

Enciclopedia

demodulatóre, sm. Circuito elettrico in grado di produrre una demoluzione. 
demodulazióne, sf. Nelle telecomunicazioni il procedimento con il quale si divide il segnale a bassa frequenza da un'oscillazione portante ad alta frequenza. Viene effettuata mediante un circuito elettronico, chiamato appunto demodulatore, che può essere di due tipi. Quando la portante è modulata in ampiezza, il segnale viene rivelato mediante un raddrizzatore posto in serie a un gruppo resistenza-condensatore. Se invece il segnale è modulato in frequenza, il demodulatore provvede a trasformarlo in modulazione di ampiezza e, quindi, a rivelarlo con un circuito simile a quello descritto in precedenza. 
demografìa, sf. Disciplina che studia lo stato e il movimento numerico della popolazione. 
demogràfico, agg. (pl. m.-ci) Riferito alla demografia. 
demolìre, v. tr. 1 Buttar giù, smantellare edifici. ~ abbattere. <> costruire. 2 Rovinare, screditare. ~ distruggere. 
demolitóre, agg. e sm. (f.-trìce) Che, chi demolisce. 
demolizióne, sf. Il demolire, l'essere demolito. ~ smantellamento. <> costruzione. 
demologìa, sf. Disciplina che studia le tradizioni popolari. 
demoltìplica, sf. Dispositivo o sistema di trasmissione atto a effettuare una riduzione di velocità, generalmente di rotazione. ~ demoltiplicatore. 
demoltiplicàre, v. tr. Ridurre una grandezza secondo un determinato rapporto. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)