Novità del sito: Elezioni politiche, i candidati (con relativo curriculum) del tuo collegio

Enciclopedia

didiètro, avv. e sm. avv. Di dietro. ~ dietro. 
sm. La parte posteriore. 
didìmio, sm. Miscela di neodimio e praseodimio, considerata in passato un elemento. 
didìnami, agg. Riferito agli stami di un fiore quando sono quattro, due lunghi e due corti. 
Dìdio Giuliano, Màrco (Milano 133-Roma 193) Imperatore romano. Acquistò con il denaro la corona imperiale ma il suo regno durò solo settanta giorni. Il senato romano infatti lo fece assassinare per consentire l'incoronazione di Settimio Severo. 
Didion, Joan (Sacramento, California 1934-) Scrittrice statunitense. Caratterizzata da uno stile tagliente e amaro, è autrice di opere assai critiche verso il modo di vivere americano. Tra le opere, Prendila come viene (1970), Diglielo da parte mia (1977), Democrazia (1984). 
Didóne Regine di Tiro, figlia di Belo, fondò Cartagine, dopo essere fuggita per l'uccisione del marito Sicheo da parte del fratello. Virgilio, nell'Eneide, immagina che Didone ospiti presso la sua reggia Enea fuggito da Troia e che si uccida dopo la sua partenza. 
Didone abbandonata Melodramma di P. Metastasio (1724). 
Didone e Enea Opera in sei quadri di H. Pourcell, libretto di N. Tate (Londra, 1689). 
didùncolo, sm. Genere di Uccelli Colombiformi cui appartiene una sola specie vivente nelle isole Samoa, il didunculus strigoristris
die, sm. invar. Forma antica e letteraria per di

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)