Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

alcoolizzazióne, sf. 1 Trasformazione in alcool. 2 Aggiunta di alcool. 3 In medicina l'alcoolizzazione dei nervi è un'iniezione di alcool a90° in una radice o in un ganglio. 
alcoolometrìa, sf. Misura del tenore di alcool in una soluzione acquosa. 
alcoolòmetro, sm. Densimetro utilizzato per la misura di alcool nei liquidi. 
Alcools Opera di poesia di G. Apollinaire (1913). 
alcooltèst, sm. invar. Misurazione dell'alcoolemia utilizzata per verificare lo stato di ubriachezza degli automobilisti. 
alcooltèst, sm. invar. Misurazione dell'alcoolemia utilizzata per verificare lo stato di ubriachezza degli automobilisti. 
Alcott, Louisa May (Germantown, Pennsylvania 1832-Boston 1888) Autrice di romanzi. Dopo una serie di tentativi con lavori per il teatro e per i ragazzi, con le opere Little Women (Piccole donne, 1868-1869) romanzo autobiografico ispirato alla sua infanzia, trovò la propria vocazione letteraria e si procurò una grande popolarità. Combinazione fortunata di elementi sentimentali e della filosofia ottimista comune a tanti narratori statunitensi, racconta le esperienze quotidiane dell'autrice e delle sue sorelle al tempo della guerra civile americana. Pur essendo meno riusciti del primo, anche i successivi Little Men (Piccoli uomini, 1871), seguito delle vicende di Piccole donne, e Jo's Boys (I ragazzi di Jo, 1886) sono libri considerati tra i classici della letteratura per ragazzi. La Alcott produsse complessivamente circa 40 libri di narrativa, oggi per la maggior parte dimenticati. Tra essi, oltre a quelli già menzionati, è da ricordare almeno Work: A story of experience (Lavoro: storia di un'esperienza, 1873), incentrato sul tema del lavoro come mezzo di emancipazione della donna. 
alcòva, sf. 1 Parte di una stanza, separata da un arco e chiusa da tendaggi, per lo più destinata al letto. 2 La camera da letto, il letto stesso, come luogo di intimità amorosa. ~ talamo. 
Alcuìno (York 735-Tours 804) Erudito anglosassone. Organizzò la Scuola palatina (786) su invito di Carlo Magno. Contribuì con carmi latini, opere retoriche, pedagogiche e filosofiche a salvare il patrimonio classico durante il medioevo. 
alcunché, pron. indef. Qualche cosa. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)