Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

eccitàre, v. v. tr. 1 Provocare o suscitare qualcosa. ~ stimolare. <> assopire. 2 Porre in uno stato di tensione. ~ istigare. <> placare. 
v. rifl. Agitarsi, esaltarsi. ~ accalorarsi. 
eccitatìvo, agg. Eccitante. 
eccitàto, agg. Che è in uno stato di eccitazione. 
eccitatóre, agg. e sm. (f.-trìce) 1 Che o chi eccita. 2 Apparecchio che determina un'eccitazione elettrica. 
eccitazióne, sf. Stato di chi o ciò che è eccitato. ~ frenesia. <> controllo. 
eccitóne, sm. Coppia elettrone-lacuna ottenuta in un cristallo per eccitazione con un fotone di energia opportuna. 
Eccles, John Carew (Melbourne 1903-Svizzera 1997) Neurofisiologo australiano. Compì importanti studi sull'impulso nervoso che gli valsero insieme a A. L. Hodgkin e A. F. Huxley il premio Nobel nel 1963. Nel 1981 in collaborazione con K. Popper scrisse L'io e il suo cervello
ecclesìa, sf. Nella antiche città greche, era l'assemblea popolare, aperta a tutti nei regimi democratici, limitata ad alcuni cittadini appartenenti a determinate classi, nei regimi oligarchici. Le sue funzioni variavano da città a città; in Atene, aveva il compito di discutere i progetti di legge, di eleggere i magistrati, di giudicare i reati politici e di stabilire la pace, le guerre, le alleanze e di stipulare i trattati. 
ecclesiàle, agg. Della Chiesa. 
ecclesiàstico, agg. e sm. (pl. m.-ci) agg. Che riguarda la chiesa o il clero. ~ religioso. <> laico. 
sm. Membro del clero. ~ sacerdote. <> laico. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)