Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per provincia e giorno

Enciclopedia

edàce, agg. Che divora. 
edàfico, agg. (pl. m.-ci) Relativo ai fattori esterni legati al suolo che influiscono la distribuzione degli esseri viventi. 
edafìsmo, sm. Distribuzione della vegetazione spontanea in relazione alla presenza qualitativa e quantitativa nel suolo di elementi nutritivi. 
Edberg, Stefan (1966-) Tennista svedese. Vinse numerosissimi titoli tra cui Wimbledon (1988 e 1990), gli Open d'Australia (1985 e 1987), il Master (1989) e gli Open Usa (1991 e 1992). 
Edda Titolo di due raccolte poetiche della letteratura scandinava ritrovate dal vescovo islandese B. Sveinsson nella biblioteca di Copenaghen nel 1643. 
Edda antica o poetica 
Una raccolta di ventinove carmi, composta dal IX al XIII sec., importante testimonianza della cultura e della mitologia nordica precristiana. 
Edda di Snorri o in prosa 
Un trattato di arte poetica e di mitologia redatto dall'islandese Snorri Sturluson (1179-1241). 
Eddington, Arthur Stanley (Kendal 1882-Cambridge 1944) Astronomo inglese. Si occupò dello studio dell'evoluzione stellare e scrisse Spazio, tempo e gravitazione (1920). 
Ede Città (285.000 ab.) della Nigeria, nello stato di Oyo. 
Edelman, Gerald (New York 1929-) Immunologo statunitense. Compì importanti studi sulla genetica della risposta immunitaria e sulle neuroscienze. Insieme a R. R. Porter, nel 1972 fu insignito del premio Nobel. 
edelweiss, sm. invar. Nome comune del Leontopodium alpinum, pianta erbacea di montagna nota per i suoi fiori. Appartiene alla famiglia delle Composite. ~ stella alpina. 
edèma, sm. Condizione in cui è presente un abnorme accumulo di liquido nei tessuti, che comporta un anomalo rigonfiamento degli organi interessati, cui seguono alterazioni della composizione del sangue e dei tessuti colpiti. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)