Enciclopedia

erbaiòlo, sm. Chi vende erbaggi. 
erbàrio, sm. 1 Raccolta di piante seccate per uso scientifico. 2 Volume che descrive le piante medicinali e le loro proprietà. 
erbàto, agg. 1 Coperto d'erba. 2 Fatto con erbe. 
erbatùra, sf. Il tempo della crescita dell'erba compreso tra una falciatura e l'altra. 
Erbè Comune in provincia di Verona (1.581 ab., CAP 37060, TEL. 045). 
erbétta, sf. 1 Nome generico delle erbe odorose usate per aromatizzare le pietanza. 2 Prezzemolo. 3 (al plurale) le foglie giovani delle bietole. 
Erbézzo Comune in provincia di Verona (783 ab., CAP 37020, TEL. 045). 
erbicìda, agg. e sm. (pl. m.-i) agg. Che è in grado di distruggere le erbe infestanti. ~ diserbante. 
sm. Sostanza dotata di tale proprietà. 
èrbio, sm. Elemento chimico con numero atomico 68, peso atomico 167,20, simbolo Er; appartiene ai lantanidi e si trova nella monazite. È un metallo soffice, malleabile; aggiunto al vanadio ne abbassa la durezza migliorandone la lavorabilità; viene impiegato in metallurgia. L'ossido dà una colorazione rosa a porcellane, smalti e vetri. 
erbivéndolo, sm. Chi vende erbaggi e frutta. ~ erbaiolo. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)