Enciclopedia

ercùleo, agg. Degno di Ercole. uno sforzo erculeo, che dimostra eccezionale robustezza. ~ possente, poderoso. <> debole, fiacco. 
Ercyas dagi Vulcano (3.916 m) spento della Turchia, nell'Anatolia centro meridionale. 
ERDA Sigla di Energy Research and Development Administration (ente per la ricerca e lo sviluppo energetico). 
Erdrich, Louise (Little Falls, Minnesota 1956-) Scrittrice statunitense. Figlia di un'indiana della tribù Chippewa (North Dakota) e di un tedesco, nel 1984 ha pubblicato un romanzo (Love Medicine) e una raccolta poetica (Jacklight). Entrambi i lavori sono una celebrazione appassionata del popolo degli indiani d'America, le cui radici sono particolarmente vive nella coscienza dell'autrice. 
Èrebo Personaggio mitologico, figlio di Caos e personificazione delle tenebre. Designava anche il mondo dei morti (Ade). 
Erebus Vulcano (3.794 m) attivo dell'Antartide, nell'isola di Ross. 
erède, sm. e sf. 1 Chi succede a un defunto in tutti i suoi beni. ~ discendente, successore. <> avo, antenato. nomiṇ il figlio come erede universale del suo patrimonio. 2 Successore di un'attività. il suo erede si è ben comportato nel far crescere l'azienda. 3 Figlio. 
Erède, Albèrto (Genova 1909-) Direttore d'orchestra italiano, allievo di Weingartner. Ha svolto una intensa attività concertistica in tutta Europa, dedicandosi soprattutto all'opera lirica. 
eredità, sf. 1 Trasmissione del patrimonio di un defunto a una o più persone fisiche o giuridiche. ~ lascito. : :redità vacante, mancanza di un erede legittimo. 2 Retaggio di idee e tradizioni. 3 Trasmissione dei caratteri biologici del genitore al figlio 
ereditàre, v. tr. Ricevere a titolo di eredità. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)