Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

fàrmaco, sm. (pl.-chi o-ci) 1 Sostanza medicinale. ~ medicina. 2 Conforto. ~ rimedio. 
farmacodinàmica, sf. (pl.-che) Settore della farmacologia che si occupa dell'azione che i farmaci esercitano su organismi sani o malati. 
farmacologìa, sf. Scienza che si occupa dello studio dei farmaci, le variazioni causate dal loro uso sull'organismo vivente e i meccanismi fisici e fisico chimici che cagionano le variazioni stesse. Si diffuse originariamente in Egitto, in Cina, come semplice elenco dei farmaci utilizzabili; solo grazie allo sviluppo della chimica, la farmacologia ha acquisito valore scientifico. Grazie agli studi compiuti dai farmacologi, si è riusciti a debellare malattie, il più delle volte mortali. 
farmacòlogo, sm. (pl.-gi) Studioso di farmacologia. 
farmacopèa, sf. 1 Codice emanato dallo stato che registra i nomi di tutti i farmaci in uso e tutte le informazioni annesse. 2 Arte di preparare i prodotti medicinali. ~ farmacologia. 
farmacosiderìte, sf. Arseniato basico e idrato di ferro. 
farmacoterapìa, sf. 1 Settore della farmacologia che stabilisce le modalità per la somministrazione dei farmaci. 2 Cura con farmaci. 
Farmitàlia Società per azioni italiana attiva nel campo farmaceutico. Fondata nel 1935, ha sede a Milano. 
Farnabazo (450 ca.-370 ca. a. C.) Satrapo persiano della Frigia. Nella guerra del Peloponneso appoggiò Sparta contro Atene. Fu responsabile dell'uccisione di Alcibiade. 
Fàrnace Nome di sovrani. 
Farnace I 
(?-170 ca. a. C.) Re del Ponto dal 190 ca. al 170 ca. a. C. Conquistò molte città greche, ma venne battuto nel 179 a. C. dai re di Pergamo, Cappadocia e Bitinia. 
Farnace II 
(97?-47 a. C.) Figlio di Mitridate VI, re del Ponto, fu re del Bosforo e tentò di rioccupare il regno paterno, ridotto a provincia romana, ma venne sconfitto nel 47 a. C. a Zena da Cesare. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)