Enciclopedia

Favàra Mistrétta, Albèrto (Salemi 1863-Palermo 1923) Compositore e studioso. Autore di opere teatrali (Marcellina, 1884; Urania, 1918) e di altri lavori musicali, ha compiuto studi sul folclore musicale siciliano, pubblicando raccolte di canti popolari della Sicilia (Canti della terra e del mare di Sicilia, 1883). 
favela, sf. invar. Quartiere di baracche alla periferia di grandi città brasiliane. 
favèlla, sf. 1 Facoltà di parlare. 2 Lingua. ~ idioma. 
favellàre, v. tr. e intr. Parlare. ~ discorrere. 
Faver Comune in provincia di Trento (782 ab., CAP 38030, TEL. 0461). 
Fàvero, Mafàlda (Portomaggiore, Ferrara 1905-Milano 1981) Soprano italiano che si affermò come interprete di opere di Puccini e di Massenet. 
Favignàna Isola in provincia di Trapani, al largo delle coste occidentali della Sicilia. Appartiene all'arcipelago delle Egadi; la sua sopravvivenza è garantita dal turismo e dalla pesca. 
Favignana 
Comune in provincia di Trapani (4.335 ab., CAP 91023, TEL. 0923). 
favìlla, sf. 1 Piccolissimo frammento di fuoco o materia incandescente. ~ scintilla. sprigionava faville tutt'intorno, era eccitatissimo; fece faville quel giorno, fu molto brillante. 2 Principio da cui possono nascere grandi cose. 3 Piccola luce, punto luminoso. ~ stella. 
favìsmo, sm. Variante mediterranea di una malattia enzimatica ereditaria (G6PD o anemia da deficit di glucosio-6-fosfato-deidrogenasi) caratterizzata da un'acuta sensibilità all'azione delle fave (ingestione o inalazione dei pollini) con episodi di emolisi. 
fàvo, sm. Insieme delle celle di forma esagonale costruite dalle api per deporvi uova, polline e miele. ~ alveare, apiario. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)