Enciclopedia

Feria d'agosto Opera di narrativa di C. Pavese (1946). 
feriàle, agg. Di giorno non festivo. ~ lavorativo. <> festivo. 
Ferìda, Luìsa (Castel San Pietro Terme, Bologna 1914-Milano 1945) Nome d'arte dell'attrice cinematografica Luisa Manfrina Farnet. Tra le sue interpretazioni, La cena delle beffe (1942), La corona di ferro e La bella addormentata. Collaboratrice attiva della repubblica di Salò, venne giustiziata dai partigiani insieme al suo compagno Osvaldo Valenti. 
feriménto, sm. Il ferire, l'essere ferito. 
ferinità, sf. Carattere felino. ~ bestialità 
ferìno, agg. 1 Di, da fiera. ~ belluino. 2 Crudele, feroce. ~ efferato. <> benigno. 
ferìre, v. v. tr. 1 Colpire provocando una ferita. ~ trafiggere. chi di spada ferisce, di spada perisce, il trattamento che riserviamo agli altri prima o poi verrà fatto a noi. 2 Addolorare con atti e parole, offendere. ~ umiliare. <> allietare. le sue parole lo ferirono. 3 Fare profonda impressione. 4 Colpire dando fastidio. senza colpo ferire, senza spargimento di sangue né opposizione. 
v. intr. pron. e rifl. Prodursi una ferita. ~ tagliarsi. 
ferìta, sf. 1 L'effetto del ferire. ~ lesione. ferita da taglio, da arma da fuoco. 2 Colpo, dolore. ~ dispiacere. sentiva ancora viva la ferita di quelle parole umilianti
ferità, sf. L'essere ferino, ferocia. ~ crudeltà. 
ferìto, agg., sm. e sf. agg. 1 Che ha subito una o più ferite. ~ leso. 2 Offeso. ~ mortificato. 
sm. e sf. Chi ha subito una o più ferite. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)