Enciclopedia

fermàto, agg. e sm. Che, chi è sottoposto al fermo di polizia. 
fermatùra, sf. Atto ed effetto del fermare. 
fermentàre, v. v. tr. Sottoporre una sostanza all'azione dei fermenti. 
v. intr. 1 Essere in fermentazione. 2 Essere agitato. ~ ribollire. 3 Detto della pasta, lievitare. 
fermentatìvo, agg. Di, della fermentazione; atto a fermentare. 
fermentàto, agg. Che ha subito un processo di fermentazione. 
fermentatóre, sm. Apparecchio per la fermentazione. 
fermentazióne, sf. Processo chimico impiegato per demolire i carboidrati grazie all'opera di microrganismi detti fermenti (lieviti, muffe, batteri); essi utilizzano materiale che sono in grado di attaccare per ottenere energia sufficiente alla loro vita, producendo alcol citrico e acetone. Può essere anaerobica, se avviene fuori del contatto dell'aria (fermentazione alcolica); aerobica se necessita della presenza dell'ossigeno (acetica), nella quale si verifica la trasformazione dell'alcol etilico in alcol acetico. 
ferménto, sm. 1 Sostanza che provoca la fermentazione; enzima, lievito. 2 Il moto provocato dalla fermentazione. 3 Agitazione che preannuncia un sovvertimento o un rinnovamento di una situazione. ~ subbuglio. <> tranquillità. la popolazione era in fermento. 4 Creatività. aveva un'intelligenza in continuo fermento
fermézza, sf. 1 Qualità di fermo. ~ fissità. <> mobilità. 2 Saldezza, costanza. ~ risolutezza. <> volubilità. 
férmi, sm. invar. Unità di misura di lunghezza pari a 10-13 cm. Viene utilizzata in fisica nucleare. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)