Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

forchettàta, sf. 1 Quanto si può prendere di cibo in una sola volta con la forchetta. 2 Colpo di forchetta e il segno che rimane. 
forchétto, sm. Asta munita di due denti usata per spostare oggetti posti in alto. 
forchettóne, sm. Grossa forchetta per lo più con due denti usata in cucina per vari usi. 
Fòrchia Comune in provincia di Benevento (893 ab., CAP 82010, TEL. 0823). 
forchìno, sm. Forca per rimuovere fieno, paglia e simili, formata da tre denti inseriti ad angolo acuto. 
forcìna, sf. 1 Diminutivo di forca. 2 Piccolo pezzo di diversi materiali piegato in due che serve per fermare i capelli. 3 Forchetta. 
forcing, sm. invar. Nello sport, attacco insistente e continuato. 
fòrcipe, sm. Strumento medico a forma di pinza usato per estrarre il feto nei parti difficili. 
Forcipulàti Ordine di echinodermi asteroidi privi di piastre marginali, già noti come criptozoni. 
fórcola, sf. 1 Piccola forca. 2 Scalmo a forcella per sostenere il remo. 
Fórcola Comune in provincia di Sondrio (953 ab., CAP 23010, TEL. 0342). 
forconàta, sf. 1 Quantità di materiale che si può sollevare in una sola volta col forcone. 2 Colpo di forcone. 
forcóne, sm. Grossa forca da stalla con due o tre rebbi. 
forcùto, agg. Che ha forma di forca. ~ biforcuto. 
Ford Motor Company Società automobilistica americana fondata nel 1903 da Henry Ford I a Dearborn, nel Michigan. Rappresenta la prima ditta produttrice mondiale di veicoli a motore. 
Ford Motor Company Società automobilistica americana fondata nel 1903 da Henry Ford I a Dearborn, nel Michigan. Rappresenta la prima ditta produttrice mondiale di veicoli a motore. 
Ford, Ford Madox (Merton 1873-Deuville 1939) Pseudonimo di Ford Hermann Hueffer, scrittore britannico, ha costruito la sua formazione vivendo in contatto con molti grandi artisti della sua epoca, tra cui J. Conrad e H. James. Insieme a A. Marwood ha diretto la English Review, contribuendo non poco a farla conoscere ai giovani del suo periodo; la sua produzione, consistita sia in romanzi che in poesia, aveva come tema principale il problema della moralità nel mondo contemporaneo, affrontando il quale ha aperto le porte alla tecnica del monologo interiore. Lasciata la natia Inghilterra, si trasferì a Parigi, ove fondò la Transatlantic Review (1924), rivista sulla quale molti giovani artisti scrissero le loro prime produzioni; tra i tanti H. Hemingway, G. Stein e J. Joyce. Tra le sue opere, La quinta regina, Il buon soldato, Alcuni no, Fine della parata, Il romanzo inglese. 
Ford, Gerald Rudolf (Omaka, Nebraska 1913-) Politico statunitense. Di ideologia repubblicana fu eletto alla camera nel 1949 e fu vicepresidente di R. Nixon sostituendo Spiro Agnew; dopo le dimissioni di Nixon in seguito allo scandalo del Watergate, divenne presidente degli USA dal 1974 al 1976. Perdette la riconferma sconfitto dal democratico Jimmy Carter. Durante il suo mandato apparve chiara la sconfitta degli Stati Uniti nella zona del sud-est asiatico e il conseguente disimpegno americano. 
Ford, Glenn (Quebec, Canada 1916-) Nome d'arte dell'attore cinematografico statunitense Gwyllyn Ford. Interpretò accanto a Rita Hayworth Gilda (1946), Il seme della violenza (1955), Quel treno per Yuma (1957), Midway (1976), Compleanno di sangue (1980) e L'anima del diavolo (1991). 
Ford, Harrison (Chicago 1942-) Attore cinematografico statunitense. Lavorò al film di Lucas American Graffiti (1973), ma raggiunse un successo strepitoso con Guerre stellari (1977) e i seguenti L'impero colpisce ancora (1980) e Il ritorno dello Jedi (1983); fu quindi il protagonista di una serie di film del genere avventura con I predatori dell'arca perduta (1981), Indiana Jones e il tempio maledetto (1984) e Indiana Jones e l'ultima crociata (1988). Fu anche interprete di Blade runner (1982), Witness. Il Testimone (1985), Frantic (1988), Il Fuggitivo (1993), L'ombra del diavolo (1996) e Air Force One (1997), in cui riveste il ruolo del presidente degli Stati Uniti. 
<< indice >>

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)