Novità del sito: Mappe antiche

gairethinx, sm. invar. Assemblea longobarda degli uomini d'arme che aveva funzioni legislative, politiche e giudiziarie. 
Gàiro Comune in provincia di Nuoro (1.716 ab., CAP 08040, TEL. 0782). 
Gàis Comune in provincia di Bolzano (2.537 ab., CAP 39030, TEL. 0474). 
gal Sigla di gallone (unità di misura). 
gàla, sf. 1 Lusso. ~ fasto. 2 Ricevimento elegante. ~ cerimonia. 3 Festone di bandiere. 
galagóne, sm. Mammifero primate della famiglia dei Lemuridi (Galago crassicaudatus), con muso appuntito, occhi grandi e sporgenti, pelame grigio, lunga coda, tipico dell'Africa intertropicale. Vive sugli alberi e ha abitudini notturne. 
galalìte, sf. Materia plastica ottenuta dalla caseina. 
galànga, sf. Rizoma di alcune specie di Alpinia, usato in medicina come stimolante e come aromatizzante. 
galàno, sm. Vistoso fiocco fatto con nastri. 
galànte, agg. e sm. agg. 1 Cortese con le donne. ~ ossequioso. <> villano. 2 Amoroso. <> casto, platonico. 
sm. Cascamorto. ~ cicisbeo. 
Galànte Garróne, Virgìnia (Vercelli 1907-) Scrittrice italiana, attiva anche in pedagogia e didattica. Tra le opere Se mai torni (1981) e L'ora del tempo (1984). 
galanteggiàre, v. intr. Fare il galante. 
galanterìa, sf. 1 Garbo, cortesia. ~ cavalleria. <> villania. 2 Complimento, premura. ~ attenzione. <> offesa. 
galantìna, sf. Piatto freddo di carne bianca con gelatina. 
galantomìsmo, sm. Essere galantuomo. 
galantuòmo, agg. e sm. agg. Che è onesto. ~ probo. <> impostore. 
sm. (pl. galantuomini) Uomo perbene. ~ signore. <> canaglia, furfante. 
galantuòmo, agg. e sm. agg. Che è onesto. ~ probo. <> impostore. 
sm. (pl. galantuomini) Uomo perbene. ~ signore. <> canaglia, furfante. 
galàssia, sf. Sistema stellare formato da miliardi di stelle, nubi di idrogeno e polveri interstellari, con dimensioni che variano da 2.500 anni luce (galassie nane) fino a 200.000 anni luce. Il loro nome deriva da quello della costellazione in corrispondenza della quale sono visibili. La Terra appartiene alla Via Lattea; le altre galassie a noi più vicine sono la Piccola e la Grande Nube di Magellano che, insieme a una quindicina di galassie tra cui quella di Andromeda, formano l'Ammasso Locale. Per misurare le galassie più lontane, si ricorre alla legge di Hubble, in base alla quale lo spostamento delle loro righe spettrali verso il rosso (red shift) è proporzionale alla distanza dalla Terra. Le galassie si associano tra loro e formano gli ammassi di galassie, a loro volta uniti in superammassi distribuiti uniformemente nell'universo. Esistono galassie (radiogalassie) che emettono nella banda delle radioonde molta più energia di quella emessa dalle galassie normali. Le galassie sono soggette a un importante fenomeno per la cosmologia, definito di recessione, in base al quale esse si allontanano le une dalle altre; riguarda non solo le galassie isolate, ma anche i superammassi. ~ nebulosa. 
Galassiasìdi Famiglia di Pesci Clupeiformi. Vivono nelle acque dolci dell'emisfero australe. 
Galatea (letteratura) Romanzo pastorale di Cervantes in sei libri, in prosa e in versi, pubblicato nel 1585. L'opera è ispirata ai modelli classici, tra cui l'Arcadia di J. Sannazaro, pure composta di prosa e poesia alternate, e agli esempi spagnoli precedenti come Los siete libros de la Diana (I sette libri di Diana) di Jorge de Montemayor. Per tali motivi di scarsa originalità tematica, è stata sempre considerata di importanza secondaria sia dalla critica che dai lettori. I commentatori moderni hanno cercato di correggere il giudizio assolutamente negativo cercando di analizzare gli aspetti di contatto con il resto delle opere di Cervantes. Infatti, anche nella Galatea si assiste all'innesto dei motivi picareschi dell'avventura e della peregrinazione sul tema pastorale, in una struttura di intreccio complesso con episodi (Teodolinda e Artidoro; Timbrio e Silerio) montati a incastro nella narrazione principale. 
<< indice >>

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)