Enciclopedia

Gaya Città (247.000 ab.) dell'India, nello stato di Bihar. 
gayatri, sf. invar. Breve invocazione al Sole considerata la preghiera più sacra dei Brahmana. 
Gay-Lussac, Louis Joseph (Saint-Léonard-de-Noblat 1778-Parigi 1850) Chimico e fisico francese. Eseguì ricerche nel campo della meteorologia, effettuando ascensioni in aerostato fino a 7.016 m di altezza per verificare la composizione dell'aria sia dal punto di vista della fisica che della chimica. Si occupò di chimica industriale riuscendo a separare il sodio e il potassio e compiendo esperimenti su acido cianidrico e boro. Grazie agli esperimenti compiuti insieme al naturalista Alexander von Humboldt, fu anche in grado di stabilire che l'acqua è composta da due parti di idrogeno e una di ossigeno. Si occupò anche di politica, ottenendo prima l'elezione alla camera dei deputati e poi quella al senato. 
Leggi di Gay-Lussac 
Leggi sulla dilatazione e sui volumi di combinazione dei gas perfetti. 
Gaynor, Janet (Germantown, Filadelfia 1906-Palm Springs, California 1984) Nome d'arte dell'attrice Laura Gainer. È ricordata per le sue interpretazioni romantiche in coppia con Ch. Farrell. Fu premiata con l'Oscar per i film Settimo cielo (1927), L'angelo della strada (1928), Aurora (1927). La sua ultima interpretazione memorabile fu quella di nata una stella (1937). 
Gaza (118.000 ab.) Città sulla costa mediterranea della penisola del Sinai, nella Striscia di Gaza, compresa nel territorio dell'Egitto fino al 1967, quando fu occupata da Israele in seguito alla Guerra dei sei giorni. A seguito degli accordi tra Israele e l'OLP del 1993-1994, si è giunti al riconoscimento della sua autonomia. È sede dell'autorità nazionale palestinese. Centro commerciale e amministrativo della Striscia di Gaza, possiede industrie alimentari, un porto peschereccio e vi si svolgono attività artigianali. Città dei filistei, venne conquistata nel IV sec. a. C. da Alessandro Magno e dagli arabi nel VII sec. d. C. Alla fine del XVIII sec. venne conquistata da Napoleone Bonaparte. 
Gaza (Mozambico) Provincia (1.139.000 ab.) del Mozambico, capoluogo Xai Xai. 
gazagà, o gazzagà Speciale privilegio con il quale gli ebrei potevano avere un godimento completo e perpetuo di un immobile in cambio del pagamento di un canone annuo. Scomparì con l'abolizione dei ghetti. 
Gazankulu Provincia (497.000 ab.) della Repubblica Sudafricana, capoluogo Giyani. 
gazàre, v. tr. Far passare rapidamente un filato sulla fiamma a gas, per togliergli la peluria. 
gazatùra, sf. Operazione del gazare. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)