Enciclopedia

gèco, sm. Denominazione comune di molti Rettili della famiglia dei Geconidi. Con tale nome spesso si indica la tarantola (Tarentola mauritanica) diffusa in Italia, Spagna, Francia e Africa, spesso confusa con il tarantolino (Phillodactylus europaeus). Gli esemplari sono dotati di dita con scaglie adesive che permettono loro di arrampicarsi su pareti lisce. Si nutrono di ragni e insetti, hanno testa piatta e le loro dimensioni possono variare da 2 a 20 cm circa. Hanno occhi coperti da una palpebra trasparente che puliscono e tengono umida con la lingua. Generalmente hanno corpo di colore grigio o marrone, ma esistono anche varietà di colore verde (genere Phelsuma che vive in Africa) e di colore giallo (genere Naultinus che vive in Nuova Zelanda). Altre specie dei Geconidi sono il Coleonyx variegatus che vive nel Nordamerica e il geco verticillato (Gekko gecko) che, dotato di squame, misura 30 cm., è di abitudini notturne e vive nell'Asia sudorientale. 
Gecònidi Famiglia di Rettili Lacertili caratteristici delle regioni calde. Hanno il corpo ricoperto da tubercoli o granuli e dita con lamelle trasversali adesive. 
Gedeòne (sec. XIII a. C.) Giudice di Israele. Sconfisse i madianiti con un esercito di 300 uomini, e dopo la vittoria rifiutò la dignità regia. 
Gediz Fiume (350 km) della Turchia, nell'Anatolia occidentale. Nasce dal monte Murat e sfocia nel mar Egeo. 
Gedo Regione (235.000 ab.) della Somalia, capoluogo Garbahaarrey. 
Geelong Città (140.000 ab.) dell'Australia, nello stato del Victoria. 
geènna, o gehènna, sf. 1 Valle presso Gerusalemme dove si adorava con riti cruenti il Dio Moloch. 2 Nella Bibbia, inferno e luogo di espiazione eterna a mezzo del fuoco. 
Geertgen, tot Sint Jans (Leida ca. 1460-Haarlem ca. 1490) Pittore fiammingo. Tra le opere Compianto sul Cristo (ca. 1485, Vienna, Kunsthistorisches Museum) e NativitÓ (Londra, National Gallery). 
gehlenìte, sf. Alluminosilicato di calcio. Si presenta in cristalli tabulari tetragonali. 
geiger, sm. Apparecchio che rileva le particelle emesse durante una reazione nucleare. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)