Novità del sito: Costo chilometrico e fringe benefit annuale

Enciclopedia

abròstine, sm. Uva dell'arbusto rampicante delle Ramnali, simile alla vite selvatica, originario dell'America. ~ lambrusca. 
abruptio, sf. Frattura di un osso caratterizzata dalla rima di frattura frastagliata. 
àbrus, sm. Genere di arbusti striscianti e rampicanti originario dei paesi tropicali. Hanno piccoli fiori rosa, bianchi o porporini riuniti in racemi. Appartiene alla famiglia delle Papilionacee. 
abruzzése, agg. e sm. Dell'Abruzzo. 
Abrùzzi, Luìgi Amedèo di Savòia, dùca dégli (Madrid 1873-Villaggio Duca degli Abruzzi 1933) Esploratore e militare. Guidò la spedizione di alpinisti al monte Saint Elias in Alaska (1897). Fu comandante in capo della marina durante la prima guerra mondiale. Fondò in Somalia una colonia agricola dove si trasferì dal 1919. 
Abrùzzo Regione a statuto ordinario dell'Italia centromeridionale, bagnata a est dall'Adriatico, confina con Marche, Lazio e Molise. 
Il territorio è in gran parte montuoso, occupato dall'Appennino Abruzzese costituito da un altopiano su cui si staccano tre catene di cui quella orientale, più elevata, comprende il massiccio del Gran Sasso (Corno Grande 2.919 m), del Morrone e della Maiella (Monte Amaro 2.795 m); le montagne sfumano in una zona collinare costituita da valli dove scorrono i fiumi Tronto, Tordino, Vomano, Aterno-Pescara, Sangro e Trigno, tutti tributari del mar Adriatico. 
All'interno si aprono vaste conche come quelle dell'Aquila, e di Sulmona. Quella del Fucino era occupata da un lago prosciugato nel secolo scorso (1854-1876). 
Le coste sono basse, sabbiose, senza porti naturali e interrotte dalle frequenti foci dei fiumi. 
Il clima dipende dall'altitudine e dalla vicinanza al mare; la costa ha un clima caldo e secco, mentre l'interno è caratterizzato da inverni freddi ed estati temperate. 
Il capoluogo è l'Aquila (66.000 ab.), che sorge negli Appennini a 714 m di altitudine; altri capoluoghi di provincia sono Chieti (56.000 ab.), Pescara (124.000 ab.) e Teramo (51.000 ab.). 
Sulla costa sorgono numerosi centri pescherecci, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chitino che insieme a Pescara vanno assumendo sempre maggiore rilevanza anche come centri turistici. 
Le risorse economiche sono legate all'agricoltura, con la coltivazione di cereali, patate, ortaggi, uva e olive. Tipiche le produzioni di zafferano e liquirizia. 
Praticato anche l'allevamento del bestiame, in particolare ovino. 
Il sottosuolo presenta depositi di bauxite e giacimenti di metano, nonché di scisti bituminosi. 
I principali impianti industriali riguardano l'industria di trasformazione e quella energetica; interessante è la produzione di cemento e carta a Pescara; sono presenti anche stabilimenti chimici e zuccherifici. 
Discreta è l'attività artigianale (pizzi, ceramica e cuoio). 
Nella regione notevole importanza naturalistica ha il Parco Nazionale (400 km2). 
Abitanti-1.243.690 
Superficie-10.794 km2 
Densità-115,2 ab./km2 
Capoluogo-L'Aquila 
Province (fra parentesi il numero di abitanti del capoluogo espresso in migliaia): Chieti (56), L'Aquila (67), Pescara (121), Teramo (51) 
ABS Sigla di Anti-Blokier-System, sistema che impedisce il bloccaggio delle ruote consentendo frenate in spazi ridotti. 
Absaroka Range Catena montuosa degli USA (altezza massima 4.006 m con il Francis Peak). 
abscissióne, sf. Distacco delle foglie o di altri organi causato dalla pianta madre in una zona (detta appunto di abscissione) costituita di uno strato di separazione e di uno protettivo. 
absidàle, agg. Relativo all'abside. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)