Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

guattìre, v. intr. Abbaiare. 
Guaviare Fiume (1.200 km) della Colombia. Nasce dalla Cordigliera Orientale e confluisce nell'Orinoco. 
Guayana (regione) (anche spagn. Guyana, ital. Guaiana) Regione geografica dell'America Meridionale affacciata all'oceano Atlantico. Si estende tra l'Orinoco, il Casiquiare, il Río Negro e il Rio delle Amazzoni. Divisa tra Venezuela, Brasile e le tre unità che ne prendono il nome: Guayana (ex Guayana britannica), Suriname (ex Guayana olandese) e Guayana francese. Vi si trovano rilievi che toccano i 3.000 m (monte Pakaraima). L'economia della regione si basa sull'agricoltura (coltivazione di canna da zucchero, riso, frutta, arance, limoni, banane e caffè), sullo sfruttamento forestale (legni pregiati), sull'allevamento (bovini, ovini, caprini, suini e volatili), sulle industrie (lavorazione di prodotti agricoli, distillazione di rhum e alcool, produzione di birra e zucchero) e minerarie (estrazione di oro, diamanti, amianto, manganese e bauxite). 
Guayana 
Altopiano dell'America Meridionale delimitato dall'oceano Atlantico, dai fiumi Orinoco, Río Negro e Rio delle Amazzoni. 
Guayana (stato) Repubblica dell'America meridionale, che confina a nord-ovest con il Venezuela, a sud-ovest e a sud con il Brasile e a est con il Suriname. La sua costa si affaccia per 500 km a nord-est sull'oceano Atlantico. 
Il territorio in gran parte pianeggiante, scende verso una costa bassa e paludosa, mentre nelle zone occidentali e meridionali si innalzano rilievi del massiccio del Guyana (monte Roraima 2.810 m) e la Serra Acaraì. 
Fiume principale è l'Essequibo, ricco di affluenti; da ricordare anche le cascate sul fiume Potaro. 
Il clima è caldo e umido, influenzato dagli alisei. 
La capitale è Georgetown, moderna città sulla costa. 
I principali prodotti sono la canna da zucchero, il riso e il caffè. 
Le riserve di legname della foresta tropicale sono ingenti. 
Il sottosuolo ha giacimenti di bauxite (di cui la Guyana è tra i massimi produttori al mondo), oro e diamanti. 
L'industria è rappresentata da impianti per la lavorazione della canna da zucchero e l'estrazione della bauxite. 
STORIA Nel 1595-1596 Sir Walter Raleigh esplora la Guyana. Dal 1621 al 1629 la Compagnia delle Indie occidentali, olandese, garantisce lo sviluppo del paese (canna da zucchero, cotone). Nel 1814 la Gran Bretagna riceve la parte occidentale della Guyana, battezzata Guyana Britannica nel 1831. Zona di coltivazioni tropicali, la regione viene popolata da neri, indù e bianchi. Nel 1928 il paese è dotato di una costituzione fondata sul suffragio ristretto. Una nuova costituzione introduce nel 1953 bicameralismo e suffragio universale. 
Dal 1961 al 1964 Cheddi Jagan, primo ministro, governa appoggiandosi alla popolazione originaria dell'India (50%). Esso deve far fronte ai bianchi dell'United Force e all'opposizione dei neri (35%) guidata da Forbes Burnham. Il paese diventa indipendente nel 1966. Nel 1970 costituisce all'interno del Commonwealth una repubblica cooperativa presieduta da Arthur Chung. Dal 1980 al 1985 è presidente della Guyana F. Burnham. Alla sua morte, gli succede il primo ministro Hugh Desmond Hoyte. Nel 1992 viene eletto alla presidenza della repubblica Cheddi Jagan., sostituito poi da D. Hoyte. Nel 1997 vince le elezioni presidenziali Janet Jagan del partito progressista del popolo. 
Abitanti-835.000 
Superficie-214.970 km2 
Densità-3,9 ab./km2 
Capitale-Georgetown 
Governo-Repubblica presidenziale 
Moneta-Dollaro della Guyana 
Lingua-Inglese, creolo-inglese, hindi 
Religione-Induista, protestante, anglicana, cattolica 
Guayana brasiliàna Regione naturale del Brasile che si estende tra il Río Branco, il Rio delle Amazzoni e l'oceano Atlantico. 
Guayana dél Venezuèla Regione naturale del Venezuela sudorientale tra la Guayana e il Brasile. 
Guayana francése Dipartimento d'oltremare della repubblica francese nell'America meridionale; confina a est e a sud con il Brasile, a ovest col Suriname. Si affaccia a nord e nord-est sull'oceano Atlantico. 
La costa è bassa e ricca di vegetazione (savana), mentre l'interno è formato da un altopiano coperto da fitte foreste. 
I fiumi principali, ricchi di acque, sono il Maroni e l'Oyapock. 
Il clima è tropicale, caldo e umido. 
Il capoluogo è Caienna, sulla costa. 
La popolazione è formata da meticci e neri di origine africana e da una minoranza di amerindi ed europei. 
Le risorse economiche sono costituite dai prodotti agricoli (canna da zucchero, caffè, cacao) e da legnami pregiati. La pesca dei gamberi è una notevole fonte di reddito. Famose le distillerie di rhum. 
STORIA Nel 1643 viene fondata la Cayenna. Nel 1663 Colbert organizza la colonizzazione sistematica della Guayana. Nel 1677, contesa agli inglesi e agli olandesi, la Guayana viene definitivamente riconquistata dall'ammiraglio d'Estreés. Terra di missioni gesuite e di coltivazioni tropicali (caffè, cacao), nel XVIII sec. la regione è il punto di partenza di tentativi ambiziosi di colonizzazione che falliscono per il clima. Dal 1794 al 1805 essa viene utilizzata come luogo di deportazione politica (ghigliottina secca). 
Occupato dalla Gran Bretagna, il paese viene reso alla Francia con i trattati del 1814 e del 1817. Nel 1848 viene abolita la schiavitù. L'insediamento di un bagno penale nel 1852 alla Cayenna sminuisce l'importanza della colonia. La scoperta dell'oro nel 1855, dona al paese una relativa prosperità. Nel 1946 la Guyana diventa un dipartimento d'oltremare; decretata nel 1938, la chiusura del bagno penale diventa effettiva. Nel 1968 viene installata a Kourou una base per il lancio di missili. Nel 1983 viene eletto un consiglio regionale nel quadro della legge francese sul decentramento. 
Guayaquil Città (1.509.000 ab.) dell'Ecuador, capoluogo della provincia di Guayas. 
Guayas Provincia (2.515.000 ab.) dell'Ecuador, capoluogo Guayaquil. 
guàzza, sf. Rugiada che bagna come pioggia il terreno e le piante. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)