Novità del sito: Aggiornato elenco banche

Enciclopedia

abusàre, v. intr. 1 Fare uso cattivo, illecito, smodato di qualcosa: di cibi. ~ esagerare. <> usare con moderazione. 2 della buona fede altrui. ~ approfittare. 3 di una donna, usarle violenza. ~ stuprare. 
abusàto, agg. Usato senza misura né criterio e spesso a sproposito. ~ inflazionato. <> originale. 
abusivaménte, avv. Con abuso; in modo ingiusto, illecito. 
abusivìsmo, sm. Il generalizzarsi di attività di carattere abusivo. L'abusivismo edilizio è quella pratica che consiste nel costruire o modificare manufatti edilizia, senza avere le necessarie concessioni da parte delle autorità competenti. 
abusivìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Fautore dell'abolizione della caccia. 
abusività, sf. L'essere abusivo. 
abusìvo, agg. e sm. agg. Fatto senza averne diritto, contro il disposto della legge. ~ illecito. <> legale. 
sm. Detto di chi esercita un'attività senza la necessaria autorizzazione. 
abùso, sm. 1 Uso illecito, smodato di qualcosa. ~ eccesso. <> misura. 2 Uso di un diritto oltre i limiti di legge. ~ illegalità. <> legalità 
abùta, sf. Genere di arbusti propri dell'America tropicale coltivati a scopo ornamentale. Appartiene alla famiglia delle Menispermacee. 
abutìlon, sm. Genere di piante erbacee o arbustive con foglie alterne simili a quelle dell'acero. Appartiene alla famiglia delle Malvacee. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)