Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

ingrassaménto, sm. L'ingrassare, l'ingrassarsi. 
ingrassàre, v. v. tr. 1 Rendere grasso o più grasso; ingrossare. ~ impinguare. <> snellire, smagrire. 2 Di terreno, concimarlo. 3 Spalmare, ungere di grasso; oliare. ~ lubrificare. doveva ingrassare la catena della bicicletta
v. intr. e intr. pron. 1 Diventare grasso o più grasso; appesantirsi, imbolsire, impinguarsi, gonfiarsi. ~ ingrossarsi. <> dimagrire. 2 Arricchirsi. ingrassare alle spalle di altri, a spese di altri. 
ingrassatóre, agg. e sm. agg. Che fa diventare grasso. 
sm. 1 (f.-trìce) Operaio addetto all'ingrassaggio delle macchine. 2 Dispositivo per effettuare l'ingrassaggio; apparecchio per introdurre il grasso negli ingrassatori; iniettore di grasso. 
ingràsso, sm. 1 L'ingrassare, specie di animali. ~ ingrassamento. 2 Concimazione e concime. 
ingraticciàre, v. tr. Chiudere, cingere con graticci. 
ingraticciàta, sf. Riparo o sostegno fatto con graticci. ~ recinzione. 
ingraticolàta, sf. o ingraticolàto, sm. Chiusura eseguita tramite una graticola di sbarre metalliche o graticci. 
ingratitùdine, sf. 1 L'essere ingrato. ~ irriconoscenza. <> gratitudine. 2 Azione da persona ingrata. 
ingràto, agg. e sm. agg. 1 Che non è grato; immemore, irriconoscente. ~ disconoscente. <> riconoscente. 2 Poco gradito, disgustoso, ostico. ~ sgradevole. <> piacevole. 3 Di lavoro, terreno ecc., che rende poco. ~ infruttifero. <> fruttifero. 
sm. Persona ingrata. 
ingravidaménto, sm. L'ingravidare, l'ingravidarsi e l'effetto. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)