Enciclopedia

interfederàle, agg. Relativo ai rapporti tra due o più federazioni. 
interferènza, sf. 1 L'atto dell'interferire e l'effetto. 2 Fenomeno per cui due onde interferiscono. ~ rumore. 3 Intervento esterno e inopportuno; ingerenza, intrusione. ~ intromissione. 
interferìre, v. intr. 1 Di onde, dar luogo a un'interferenza. ~ disturbare. 2 Sovrapporsi, ostacolarsi a vicenda. ~ incontrarsi. <> agevolare. 3 Intromettersi. ~ intervenire. <> astenersi. 
interferòmetro, sm. Strumento molto preciso, utilizzato in interferometria ottica e radio, per la misurazione della distanza e del diametro delle stelle e dei pianeti, oltre che per controllare gli obiettivi spaziali e osservare le deformazioni elastiche. Un esemplare famoso fu costruito da Michelson per l'esecuzione del suo esperimento di misurazione della velocità della luce rispetto a un osservatore in movimento. 
interferóne, sm. In biologia è una sostanza proteica prodotta dalle cellule (soprattutto leucociti) per combattere i virus, avente un'elevata capacità di inibire la crescita cellulare. L'interferone, che si può ottenere anche in laboratorio, viene utilizzato per curare virus e alcune forme tumorali. 
interfibrillàre, agg. Posto tra le fibrille. 
interfogliàre, v. tr. Inserire fogli bianchi o fogli di carta velina tra le pagine stampate di un libro, di una rivista per farvi annotazioni o aggiunte o per proteggere. 
interfòglio, sm. Foglio bianco o di carta velina inserito tra le pagine di un volume. 
interfòno, sm. Apparecchio che consente comunicazioni a breve distanza tra i locali di uno stesso edificio o a bordo di una nave, di un aereo e simili. 
interfòrze, agg. invar. Che riguarda, comprende due o più forze armate. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)