Enciclopedia

irritàre, v. v. tr. 1 Provocare ira, far perdere la calma. ~ stuzzicare. <> calmare. 2 Stimolare, eccitare, inasprire. ~ esacerbare. <> raddolcire. 3 Provocare infiammazione, bruciore. ~ infiammare. 
v. intr. pron. 1 Essere preso dall'ira. ~ alterarsi. <> placarsi. 2 Infiammarsi. 
irritazióne, sf. 1 Stato di chi è irritato. ~ rabbia. <> tranquillità. 2 Infiammazione di qualche parte dell'organismo. 
ìrrito, agg. 1 Privo di valore legale. 2 Inutile, senza valore. ~ vano. 
irritrattàbile, agg. Che non si può ritrattare. 
irrituàle, agg. Si dice di atto processuale compiuto in modo non conforme a quello prescritto dalla legge. 
irrivelàbile, agg. Che non si può rivelare. 
irriverènte, agg. Che manca del dovuto riguardo. ~ sfacciato. <> rispettoso. 
irriverènza, sf. L'essere irriverente. ~ insolenza. <> deferenza. 
irrobustìre, v. v. tr. Rendere robusto o più robusto. ~ fortificare. <> debilitare. 
v. intr. pron. Diventare robusto o più robusto. ~ corroborarsi. <> indebolirsi. 
irrogàre, v. tr. Infliggere. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)