Enciclopedia

isomerìa, sf. Fenomeno che si presenta quando due o più composti chimici hanno la stessa composizione, ossia hanno molecole formate dallo stesso numero di atomi e dagli stessi elementi, ma possiedono proprietà fisiche e chimiche diverse. Nell'isomeria di legame i composti si differenziano dal modo in cui sono legati gli atomi. Nell'isomeria ottica una molecola esiste in due forme, tra di loro simmetriche. 
isòmero, sm. Ognuno dei composti chimici che differiscono tra loro per isomeria. Esempi di isomeri sono l'alcol etilico e l'etere dimetilico. 
isometrìa, sf. 1 In cartografia, rappresentazione che si basa su curve isometriche. 2 Trasformazione geometrica in cui tutte le lunghezze sono invarianti. 
isomètrico, agg. (pl. m.-ci) 1 Caratterizzato da isometria. proiezione isometrica. 2 Si dice di un cristallo avente uno sviluppo simile lungo i tre assi cristallografici. 3 Che mantiene la stessa metrica nella traduzione in un'altra lingua. 
Isomiàri Gruppo di Molluschi Lamellibranchi che presentano un uguale sviluppo dei due muscoli adduttori. 
isomorfìsmo, sm. In matematica indica una corrispondenza biunivoca tra due strutture algebriche dello stesso tipo, che conserva le operazioni definite su di esse. 
In mineralogia è il fenomeno per cui due sostanze di diversa composizione chimica possono cristallizzare assumendo la stessa struttura molecolare. Questa somiglianza non è relativa all'aspetto macroscopico delle sostanze, ma riguarda le celle elementari dei reticoli. Se le particelle delle sostanze occupano nello stesso cristallo posizioni alterne e hanno caratteristiche chimico fisiche simili, si parla di soluzione solida
isomòrfo, agg. Che presenta isomorfismo. 
isoniazìde, sf. Denominazione comune dell'idrazide dell'acido isonicotinico, una sostanza farmacologica dotata di potente azione batteriostatica sul bacillo di Koch e utilizzata nella terapia delle tubercolosi meningee, polmonari, ossee e renali. 
isonomìa, sf. Uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge. 
Isónzo Fiume delle Alpi Occidentali (136 km). Nasce dal monte Tricorno (Jalovec) in Slovenia, entra in Italia presso Gorizia (Friuli Venezia Giulia) e sfocia nel mar Adriatico nel golfo di Panzano. Il fiume e la valle dell'Isonzo furono teatro di numerose sanguinose battaglie. Le più conosciute sono le dodici battaglie della prima guerra mondiale (1915-1917), tra le quali l'ultima, la battaglia di Caporetto, corrispose allo sfondamento austriaco. Si ricordano anche la battaglia tra Odoacre, re degli ostrogoti, e Teodorico, che si risolse a favore di quest'ultimo (489) e la vittoria di Napoleone sugli austriaci (1797). 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)