Enciclopedia

lanciasàgole, sm. Piccolo cannone fisso che può lanciare un proiettile leggero al quale è unita una sagola, sistemata in modo da potersi svolgere facilmente, a una distanza che può arrivare a 300 m ca. 
lanciasilùri, sm. invar. Meccanismo per lanciare contro la nave nemica siluri. 
lanciàta, sf. Colpo di lancia. 
lanciàto, agg. 1 Detto di veicolo o altro che corre velocissimo. il veicolo era ormai lanciato sulla pista e inseguiva il record di velocit. 2 Detto di prove di velocità. 3 Di persona o cosa ormai famosa e affermata. non voleva cantanti lanciati nella sua manifestazione
lanciatóre, sm. (f.-trìce) 1 Chi lancia. 2 Nell'atletica leggera specialista delle gare di lancio. 3 Vettore di spazio. 
lancière, sm. 1 Soldato di cavalleria armato di lancia. 2 Al plurale, ballo figurato affine alla quadriglia. 
Lancillòtto Protagonista di romanzi francesi del ciclo bretone. Valoroso cavaliere della Tavola rotonda e amante della regina Ginevra, moglie di re Artù, rappresenta l'ideale cavalleresco prode nelle armi e totalmente votato alla donna amata. Le sue vicende vengono narrate nel poema Lancillotto o il cavaliere della carretta di Chrétien de Troyes e nel romanzo in prosa Lancelot-Graal del XIII sec. 
Lancillotto e Ginevra Film drammatico, francese (1974). Regia di Robert Bresson. Interpreti: Luc Simon, Laura Duke, Humbert Balsam. Titolo originale: Lancelot du Lac 
Lancillotto o il cavaliere della carretta Romanzo in versi di Chrétien de Troyes (1160-1190). 
lancinànte, agg. Che procura una sofferenza acuta. ~ lacerante. <> sopportabile. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)