Enciclopedia

laotiàno, agg. e sm. agg. Del Laos. 
sm. Abitante o nativo del Laos. 
Lao-tzu (VI-V sec. a. C.) Filosofo cinese. Tra le opere Tao-te Ching
lapalissiàno, agg. Che è ovvio; scontato, evidente. ~ lampante. 
laparo-, o lapara- Primo elemento di termini medici, derivato dal greco lapra che significa fianco, addome. 
laparoscopìa, sf. Tecnica endoscopica per lo studio degli organi della cavità addominale e pelvica. 
laparotomìa, sf. Incisione dell'addome e del peritoneo per accedere alla cavità addominale. 
lapàzza, sf. Rinforzo in legno che in marina viene fissato a un pennone o a un albero al fine di rinforzarlo in un punto in cui è presente una lesione o per proteggerlo dagli sfregamenti e guidarlo negli spostamenti. ~ lampazza. 
Lapedòna Comune in provincia di Ascoli Piceno (1.168 ab., CAP 63010, TEL. 0734). 
lapicìda, sm. (pl.-i) In epoca romana e medioevale, artigiano esperto nella lavorazione della pietra e del marmo. 
lapidàre, v. tr. 1 Lanciare ripetutamente sassi contro qualcuno. ~ linciare. 2 Inveire contro qualcuno. 3 Molare. ~ lappare. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)