Enciclopedia

Làsso, Orlàndo di (Mons 1532-Monaco 1594) Musicista fiammingo. Nel 1544 fu al servizio di Ferdinando Gonzaga, viceré di Carlo V in Sicilia. Dal 1549 al 1552 fu a Napoli, al servizio del marchese G. B. d'Azzia della Terra. Nel 1553 e 1554 fu a Roma, maestro di cappella in San Giovanni in Laterano. Dal 1556 passò al servizio del duca Alberto V di Baviera, del quale divenne maestro di cappella dal 1560. Uomo di mondo, continuamente in viaggio dall'una all'altra capitale europea, fu in grado di assimilare le più disparate esperienze stilistiche. Egli riuscì a fondere in uno stile omogeneo l'antica tecnica del contrappunto con le invenzioni madrigalesche e gli effetti decorativi della scuola veneziana. La sua produzione musicale è di ampiezza impressionante. Sotto la gaia e gioviale esteriorità del suo temperamento, trepidava un'anima in preda al dubbio e all'ansia del divino: una crisi religiosa lo colse verso la metà della sua vita e si accentuò sempre più con gli anni spingendolo a dedicarsi alla musica religiosa senza tuttavia trovarvi la pace. È tra i maggiori polifonisti del XVI sec. Tra le opere 7 Psalmi poenitentiales, 58 Messe, 546 Mottetti a 2-12 voci, 101 Magnificat a 4-6 voci, 32 Inni e 187 Madrigali profani e spirituali (le celebri Lacrime di San Pietro), 146 Chansons, 93 Lieder e 33 Villanesche
lassù, avv. Là in alto. <> laggiù. 
Lassù qualcuno mi ama Film biografico, americano (1956). Regia di Robert Wise. Interpreti: Paul Newman, Pier Angeli, Everett Sloane. Titolo originale: Somebody up There Likes me 
Lasswell, Harold Dwight (Donnelson 1902-New York 1978) Sociologo e politologo statunitense. Tra le sue opere, L'analisi del comportamento politico (1947) e Potere e personalit (1948). 
Lasswell, Harold Dwight (Donnelson 1902-New York 1978) Sociologo e politologo statunitense. Tra le sue opere, L'analisi del comportamento politico (1947) e Potere e personalit (1948). 
Lastebàsse Comune in provincia di Vicenza (287 ab., CAP 36040, TEL. 0445). 
lastex, sm. invar. Filo rotondo di lattice di gomma che è rivestito da una spirale tessile. 
làstra, sf. 1 Pezzo di materiale solido di superficie estesa e limitato spessore. ~ lamina. scivol su una spessa lastra di ghiaccio. 2 Lastrone. 3 Radiografia. le lastre fotografiche avevano scongiurato quel rischio
Làstra a Sìgna Comune in provincia di Firenze (17.416 ab., CAP 50055, TEL. 055). Centro industriale (prodotti dell'abbigliamento, calzaturieri e chimici), dell'artigianato della paglia e della ceramica. Vi si trovano la chiesa di San Martino, del XIV sec., e mura di recinzione. Gli abitanti sono detti Lastrigiani o Lastrensi
lastricàre, v. tr. Rivestire, pavimentare con lastre di pietra. ~ pavimentare. <> disselciare. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)