Enciclopedia

lòco, sm. 1 Luogo. 2 Termine musicale che annulla l'indicazione all'ottava e indica di eseguire le note all'altezza indicata dalle note sul pentagramma. 3 Nella locuzione in alto loco che indica chi occupa posizioni importanti. 
locomotìva, sf. Veicolo a ruote provvisto di apparato motore destinato al traino di un certo numero di altri veicoli. ~ locomotrice. 
locomotóre, agg. e sm. agg. (f.-trìce) Che concerne la locomozione. 
sm. Locomotiva elettrica. ~ motrice. 
locomotòrio, agg. Relativo alla locomozione. 
locomotorìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Guidatore di locomotori. 
locomotrìce, sf. Locomotiva elettrica. ~ locomotore. 
locomozióne, sf. 1 Spostamento di persone, animali o cose da un luogo a un altro mediante veicoli. ~ trasporto. i mezzi di locomozione non mancavano in quella regione. 2 Facoltà propria degli uomini e degli animali di spostarsi. ~ deambulazione. 
Locorotóndo Comune in provincia di Bari (13.418 ab., CAP 70010, TEL. 080). Centro agricolo (coltivazione di olivi e viti), industriale (prodotti enologici) e dell'allevamento bovino delle Murge. Vi si trovano i trulli e la chiesa di Santa Maria la Greca, in stile romanico. Gli abitanti sono detti Locorotondesi
Lòcri Comune in provincia di Reggio Calabria (12.650 ab., CAP 89044, TEL. 0964). Centro agricolo (coltivazione di fiori, ortaggi e frutta), industriale (prodotti meccanici e alimentari) e turistico (balneazione) sullo Ionio. Gli abitanti sono detti Locresi
Lòcride Antica regione della Grecia centrale, costituita dalle due sezioni orientale (Locride Opunzia), sul golfo di Eubea e occidentale (Locride Ozolia), sul golfo di Corinto, separate dalla Doride e dalla Focide. Si tramanda che in origine fosse abitata da popolazioni pelasgiche. Nel 146 a. C. fu assoggettata da Roma. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)