Novità del sito: Elezioni politiche, i candidati (con relativo curriculum) del tuo collegio

Enciclopedia

Ludovìco Sfòrza (Vigevano 1452-Loches, Francia 1508) Duca di Milano, detto il Moro, figlio quartogenito di Francesco Sforza e di Bianca Maria Visconti. Fu tutore del fratello Gian Galeazzo. Quando questo morì, nel 1576, tentò di opporsi in ogni modo alla successione del nipote Gian Galeazzo Maria e riuscì a farsi nominare suo tutore (1480), esautorandolo di fatto dal governo per succedergli alla sua morte (1494). Dapprima alleato del regno di Napoli, in seguito lo avversò, chiedendo aiuto alla Francia. Quando però Carlo VIII scese in Italia, gli si oppose, alleandosi alla lega antifrancese strettasi a Venezia. La sua fortuna decadde con l'avvento di Luigi XII d'Orlèans, che lo costrinse a rifugiarsi a Innsbuck (1499). Nel tentativo di riconquistare Milano, vittima del tradimento delle truppe svizzere, venne sconfitto a Novara (1500) e consegnato ai francesi. Insieme alla moglie Beatrice d'Este, era stato un mecenate, facendo della corte di Milano uno dei maggiori centri culturali e accogliendo i maggiori umanisti e artisti del tempo. 
Ludwig Film storico (su Luigi II di Baviera), italiano/tedesco (1973). Regia di Luchino Visconti. Interpreti: Helmut Berger, Romy Schneider, Trevor Howard. 
Ludwigshafen am Rhein Città (168.000 ab.) della Germania, nella Renania-Palatinato, sul fiume Reno. 
lùe, sf. invar. 1 Sifilide. ~ tabe. 2 Corruzione. 
luètico, agg. (pl. m.-ci) Che è affetto da lue. 
lùffa, sf. Genere di piante erbacee rampicanti annue, appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, con frutti oblunghi al cui interno vi è una rete di fibre e vasi lignificati che, estratti, costituiscono la spugna vegetale. Le luffe vivono nelle regioni calde di Asia e Africa. 
Lufira Fiume (500 km) dello Zaire. Nasce presso Lubumbashi e confluisce nel Lualaba. 
Lugagnàno Val d'Àrda Comune in provincia di Piacenza (4.235 ab., CAP 29018, TEL. 0523). 
lugànega, sf. (pl.-ghe) Tipica salsiccia del Veneto e della Lombardia. 
Lugàno Città svizzera del Canton Ticino (28.000 ab.), posta sul lago omonimo. Ha industrie tessili, alimentari, dell'abbigliamento, del legno e del tabacco. È una stazione climatica e un importante centro finanziario. In tedesco Lauis. Si sviluppò intorno al 1000 poiché si trovava sulla via del valico di Monte Ceneri. Oggetto di contesa tra Milano e Como, passò in mano ai francesi (fine del XV sec.) e fu occupata, nel 1512, dalle milizie svizzere. Durante il risorgimento italiano, vi si rifugiarono diversi patrioti. Tra i monumenti il duomo di San Lorenzo (XV-XVI sec.), la chiesa Santa Maria degli Angeli (XVI sec., affreschi del Luini), casa Lucchini al Forte (XVI sec.), palazzo Riva (XVIII sec., barocco) e palazzo di Giustizia. Ha un museo delle Belle Arti e una pinacoteca. 
Lago di Lugano o Ceresio 
Lago di origine glaciale (50 km2, profondità massima 300 m), diviso tra Svizzera (Canton Ticino) e Italia (province di Como e Varese). Suo emissario è il fiume Tresa, che si butta poi nel lago Maggiore. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)