Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

Madàma, palàzzo Palazzo romano, costruito per volere dei Medici nel XVI secolo, deve il nome a Madama Margherita d'Austria, figlia illegittima di Carlo V. La facciata di stile barocco si deve a Paolo Maruccelli che la progettò nel 1642. Oggi il palazzo Madama è sede del Senato. 
madàma, pùnto Punto del ricamo, realizzato su una base di tessuto a trama larga. Eseguito originariamente in Umbria, per merito di Caterina de' Medici da cui prese il nome, venne realizzato anche a Firenze nel Cinquecento. Dopo le nozze con Enrico II, ella lo fece conoscere anche in Francia, per questo si chiama punto Madama. 
madàma, pùnto Punto del ricamo, realizzato su una base di tessuto a trama larga. Eseguito originariamente in Umbria, per merito di Caterina de' Medici da cui prese il nome, venne realizzato anche a Firenze nel Cinquecento. Dopo le nozze con Enrico II, ella lo fece conoscere anche in Francia, per questo si chiama punto Madama. 
Madame Bovary Romanzo di G. Flaubert (1857). Protagonista è Emma, figlia di un agricoltore agiato, con tante aspettative di felicità e passione derivate dalle sue letture, che ha sposato Charles Bovary, un uomo mediocre ed è delusa dalla realtà quotidiana. La narrazione segue i tentativi disperati di Emma Bovary di sfuggire alla noia e al grigiore della vita di provincia. Insoddisfatta del proprio matrimonio e trovando negli amanti, che originariamente credeva potessero salvarla, solo mediocrità, Madame Bovary contrae enormi debiti e alla fine si avvelena. L'opera ebbe una profonda influenza sui romanzieri francesi successivi e in particolare su É. Zola e G. de Maupassant. Preceduto dal consueto lavoro di documentazione accurata e sottoposto a una lunga elaborazione, è considerato il capolavoro di Flaubert. La pubblicazione del romanzo guadagnò all'autore una grande notorietà, ma gli procurò anche un processo per immoralità. È palese che l'accusa era mossa non per la presunta immoralità contenuta nel libro, ma per il ritratto impietoso che esso faceva della società borghese. L'avvocato difensore riuscì a ottenere l'assoluzione dell'autore sostenendo la tesi che la lettura dell'opera ispira l'orrore del vizio, mentre la terribile espiazione del peccato non può che essere un incitamento alla virtù. 
Madame Butterfly Dramma di D. Belasco (1900). 
Madame Sans-Gêne Opera in tre atti di U. Giordano, libretto di R. Simoni (New York, 1915). 
Madame Sans-Gêne 
Dramma di V. Sardou (1893). 
madamigèlla, sf. Damigella, signorina, termine oggi usato in tono ironico o scherzoso. 
Madang Città della Papua Nuova Guinea (21.300 ab.), capoluogo della provincia omonima. Porto sulla costa settentrionale dell'Astrolabe Bay. 
madapolam, sm. invar. Tipo di cretonne il cui nome deriva dall'omonima località indiana. 
maddaléna, sf. Donna traviata e ravveduta. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)