Enciclopedia

manganàre, v. tr. Lisciare stoffe di lino adoperando il mangano. 
manganatóre, sm. (f.-trìce) Operaio che lavora al mangano. 
manganatùra, sf. L'operazione del manganatore. 
manganellàre, v. tr. Percuotere con il manganello. 
manganellàta, sf. Colpo inferto con il manganello. 
Manganèlli, Giórgio (Milano 1922-1990) Narratore. Tra le opere La letteratura come menzogna (1967) e Agli dei ulteriori (1972). 
manganèllo, sm. Altro nome di randello. ~ sfollagente. 
manganése, sm. Elemento chimico con simbolo Mn, numero atomico 25, peso atomico 54,95. È molto diffuso in natura sotto forma di silicati e in molti minerali come pirolusite (MnO2) e rodocrosite (MnCO3). In metallurgia è utilizzato in lega con il ferro, migliorando le caratteristiche di resistenza e durezza degli acciai, e i suoi composti sono utilizzati nell'industria vetraria, farmaceutica e della ceramica. 
mangànico, agg. (pl. m.-ci) 1 Relativo all'acido di formula H2MnO4. 2 Impropriamente, dell'ossido acido MnO3, dell'ossido Mn2O3 e dei sali di manganese trivalente. 
manganìna, sf. Lega di rame contente manganese al 15-20% e nichel al 2-5%. Dal momento che la sua conducibilità elettrica è pochissimo influenzata dalla temperatura, viene utilizzata nella costruzione di resistori. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)