Enciclopedia

mangiasòldi, agg. invar. Che richiede un continuo sperperio di soldi. 
mangiàta, sf. Il mangiare abbondantemente. ~ abbuffata. 
mangiatóia, sf. 1 Recipiente di legno o in muratura posto nelle stalle, dove si mettono gli alimenti delle bestie. ~ greppia. 2 Fonte di guadagno illecito. 
mangiatóre, sm. (f.-trìce) Chi mangia molto. 
mangiaùfo, sm. e sf. invar. Chi vive alle spalle altrui. 
mangìme, sm. Il cibo che si dà agli animali. 
mangióne, sm. Chi mangia eccessivamente. ~ ghiottone. 
mangiucchiàre, v. tr. Mangiare poco. ~ piluccare. <> divorare. 
màngo, sm. Pianta arborea appartenente alla famiglia della Anacardiacee. Di origine malese è coltivata in tutti i climi tropicali per il frutto gustoso, dolce e saporito (drupe). Le foglie sono lanceolate e sempreverdi, i fiori rossicci. 
Màngo Comune in provincia di Cuneo (1.348 ab., CAP 12046, TEL. 0141). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)