Enciclopedia

Meseta Altopiano interno della penisola Iberica, la cui ossatura è costituita dalle Sierre di Guadarrama e di Gredos. 
meseta, sf. invar. Vasto altopiano di media altitudine suddiviso in blocchi talvolta posti a gradinata. 
mesitilène, sm. 1,3,5 trimetilbenzene estratto dal catrame di carbon fossile e da alcuni petroli. 
Mesmer, Franz Anton (Iznang 1734-Meersburg 1815) Mistico austriaco, medico e fondatore della teoria del magnetismo animale, secondo la quale ogni organismo è dotato di un fluido magnetico che emana una speciale energia, e della quale tentò anche un'applicazione terapeutica. 
mesmerìsmo, sm. Tipo di terapia elaborata dal medico tedesco F. Mesmer, basata su alterazioni del magnetismo animale ottenute con procedimenti vari. 
mèso, sm. Piega del peritoneo che unisce un tratto del tubo digerente con la parete addominale. 
Mesoamèrica Area culturale dell'America in cui si svilupparono le civiltà precolombiane. Comprende il Belize, il Guatemala, il Salvador, e parte della Costa Rica, dell'Honduras, del Messico e del Nicaragua. 
mesoblàsto, sm. 1 L'insieme dei tessuti indifferenziati del mesoderma. 2 Mesoderma specifico posto tra il sacco vitellino e il trofoblasto. 
mesocàrdio, sm. Membrana che nei Vertebrati collega il cuore alle pareti corporee. 
mesocàrpo, sm. Parte del pericarpo, il frutto propriamente detto, racchiusa tra l'endocarpo, ossia lo strato interno, e l'epicarpo, o strato esterno. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)