Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

Mónza Città (122.000 ab., CAP 20052, TEL. 039) in provincia di Milano e principale centro della Brianza, è attraversata dal fiume Lambro e dal canale Villoresi. È sede di industrie meccaniche, chimiche, alimentari, tessili, alimentari e di mobilifici e cappellifici. Numerose le attrattive turistiche, per gli aspetti artistici e per le attività sportive dell'ippodromo e dell'autodromo. Probabilmente fu fondata dai celti e i longobardi ne fecero la sede regale con Teodolinda (VI sec.). Divenuta libero comune, nel 1324 entrò a far parte della signoria dei Visconti e da allora seguì le sorti di Milano. Nel duomo gotico del XIII-XIV sec. si trova la cappella di Teodolinda, dove viene conservata la corona ferrea (IX sec. ca) usata in epoca medioevale per l'incoronazione dei re d'Italia. Di interesse l'arengario (XIII sec.), la chiesa di Santa Maria in Strada (XIV sec.) e la villa Reale, progettata da G. Piermarini (XVIII sec.), con l'annessa pinacoteca e il parco. 
Monzambàno Comune in provincia di Mantova (3.967 ab., CAP 46040, TEL. 0376). 
Monzon, Carlos (Santa Fé 1942-Santa Rosa de Calchine 1995) Pugile argentino. Dal 1970 al 1977 fu campione mondiale dei pesi medi. 
Monzóni Gruppo montuoso (2.639 m) delle Dolomiti, nel Trentino. Domina da est la val di Fassa. 
monzonìte, sf. Roccia eruttiva intrusiva appartenente alla famiglia delle Sieniti. 
Monzùno Comune in provincia di Bologna (4.267 ab., CAP 40036, TEL. 051). 

 
indice      
moog, sm. invar. Nome commerciale di un sintetizzatore elettronico capace di riprodurre qualsiasi suono o effetto sonoro. 
moon boots, sm. pl. Nome commerciale di un tipo di calzatura utilizzato per camminare sulla neve o come doposcì. Devono il nome al fatto che assomigliano agli stivali indossati dagli astronauti che sbarcarono sulla Luna. 
Moore, Catherine Lucille (Indianapolis 1911-Hollywood 1987) Scrittrice statunitense. Autrice di romanzi fantasy di carattere esclusivamente fantastico, con personaggi fiabeschi. Il suo primo racconto fu Shambleau (1933); seguirono due serie di racconti: la prima, Northwest Smith, ambientata nel futuro; la seconda, Jirel di Joiry, ambientata nel passato. I due personaggi fantastici vennero fatti incontrare nel racconto Quest of the star stone (La ricerca della pietra di stelle, 1937), scritto in collaborazione con il marito, Henry Kuttner. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)