Enciclopedia

moralisticaménte, avv. In modo moralistico. 
moralìstico, agg. (pl. m.-ci) 1 Relativo ai moralisti, al moralismo. 
moralità, sf. L'essere conforme ai principi morali. ~ etica. <> immoralità. 
Moralità leggendarie Prosa di J. Laforgue (1887). 
moralizzàre, v. tr. Rendere conforme ai principi morali. ~ redimere. <> corrompere. 
moralizzatóre, agg. e sm. (f.-trìce) Che, o chi moralizza. 
moralizzazióne, sf. Il moralizzare. 
moralménte, avv. 1 In modo conforme alla morale. 2 Per quanto riguarda la morale. 3 Relativo al morale. 
Morand, Paul (Parigi 1888-1976) Scrittore. Tra le opere Aperto la notte (1922) e Nient'altro che la terra (1926). 
Moràndi, Giànni (Monghidoro, Bologna 1944-) Cantante. Uno degli artisti più apprezzati del panorama musicale italiano. Alle esibizioni televisive in veste di cantante, Alta pressione (1962), Cantagiro, Canzonissima, Festival di Sanremo, Senza rete, seguirono le interpretazioni, in veste di attore, di numerosi sceneggiati, tra i quali, Voglia di volare (1984), Diventer˛ padre (1984), In fuga per la vita (1992) e La voce del cuore (1995). Ha saputo rinnovare il suo stile, pur rimanendo fedele alla sua vocalità e sensibilità musicale, riscuotendo successo e popolarità crescenti. È considerato uno dei massimi esponenti della canzone italiana. Innumerevoli i suoi album, tra i quali Uno su mille (1985), Dalla/Morandi (1988) e Morandi Morandi (1993). 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)