Enciclopedia

omosessuàle, agg., sm. e sf. Che, o chi, è affetto da omosessualità. ~ donna lesbica; uomo invertito. 
omosessualità, sf. Attrazione sessuale verso persone dello stesso sesso. 
omosfèra, sf. Regione dell'atmosfera terrestre con composizione atmosferica costante. 
omotermìa, sf. 1 Caratteristica di un corpo omotermo. 2 Fenomeno che si verifica durante l'inverno in alcuni laghi consistente nell'equilibrio termico della massa delle acqua dovuto a un rimescolamento delle stesse. 
omotetìa, sf. In matematica, particolare caso di omologia in cui l'asse coincide con la retta impropria. 
omotètico, agg. (pl. m.-ci) Relativo all'omotetia. 
omotopìa, sf. Nella topologia algebrica, esistenza di una deformazione continua tra due sottospazi R e S di uno spazio topologico T che trasforma R in S e viceversa. 
Omòtteri Sottordine di Insetti Emitteri con due paia di ali uguali generalmente membranose. Hanno una testa fornita di occhi composti, ocelli e un rostro situato nella parte posteriore. Spesso hanno metamorfosi incompleta. 
omousiàni I seguaci della formula stabilita dal concilio di Nicea del 325 che proclamava la consustanzialità di Padre e Figlio e condannava la dottrina di Ario. 
omozigòte, agg. e sm. Gene che in una cellula diploide è identico nei due cromosomi omologhi. Cellula o organismo che presenta geni allelomorfi uguali per un dato carattere. <> eterozigote. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)