Enciclopedia

pàsta, sf. 1 Farina lavorata con acqua. ~ impasto. non era una donna di buona pasta, non di buona indole. 2 Dolce. paste al cioccolato. 3 Qualsiasi sostanza di consistenza molle. ~ composto. 
pastafròlla, o pàsta fròlla, sf. o loc. sost. f. Pasta dolce formata da farina, uova, burro e zucchero, utilizzata per fare torte e dolci da cuocere in forno. 
pastàio, sm. Chi fabbrica o vende pasta per uso alimentare. 
pastasciùtta, sf. Pasta alimentare di forma varia, cotta nell'acqua e condita. 
pasteggiàbile, agg. Adatto al consumo durante il pasto. 
pasteggiàre, v. intr. 1 Consumare un pasto. 2 Mangiare una pietanza. 
pastèlla, sf. Impasto di farina, olio, acqua e sale, usato per frittelle e simili. 
pastèllo, agg. e sm. agg. invar. Che ha tonalità delicata. 
sm. 1 Impasto colorato di forma allungata, usato per dipingere. 2 Dipinto ottenuto con questo materiale. 
Pàstena Comune in provincia di Frosinone (1.715 ab., CAP 03020, TEL. 0776). 
Pasternak, Boris Leonidovic (Mosca 1890-Peredelkino 1960) Scrittore e poeta russo che compose varie raccolte poetiche accostabili al futurismo, come Mia sorella la vita (1922), Seconda nascita (1932). Con il suo romanzo Il dottor Zivago (pubblicato per la prima volta in Italia nel 1957) scatenò una forte critica in URSS, tanto che dovette rinunciare al ritiro del premio Nobel per la letteratura (1958). 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)