Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Enciclopedia

pipiàre, v. intr. Pigolare. 
Pipìno Nome di maggiordomi e sovrani. 
Pipino I il Vecchio 
o Pipino di Landen (580 ca.-640) Maggiordomo d'Austrasia e fondatore della dinastia carolingia. Garantì alla carica di maggiordomo il possesso ereditario. 
Pipino II di Héristal, detto Pipino il Giovane 
(640 ca.-Jupille 714) Nipote di Pipino I e maggiordomo d'Austrasia. Nel 687, con la sconfitta a Tertry della Neustria, unificò i regni franchi, sui quali regnò senza però detronizzare i re merovingi. In seguito sottomise alamanni e frisi. 
Aquitania Pipino I d'Aquitania 
(803?-Poitiers 838) Figlio di Ludovico il Pio. Nell'817, dalla spartizione dell'impero, gli fu assegnata l'Aquitania. Lottò vanamente contro il padre e i fratelli. 
Pipino II d'Aquitania 
(823?-Senlis 865?) Figlio di Pipino I, gli succedette nell'838 come re d'Aquitania. Il suo regno fu conteso a lungo dallo zio Carlo il Calvo, che nell'864 riuscì a catturarlo e a imprigionarlo a vita. 
Italia Pipino 
(777-Milano 810) Figlio di Carlo Magno. Nel 781 venne incoronato re d'Italia, ma morì prima del padre. 
Pipìno III il Brève (Jupille 714-Saint-Denis 768) Re dei franchi, figlio di Carlo Martello, padre di Carlo Magno, dopo l'abdicazione del fratello Carlomanno acquisì il controllo completo del regno, deponendo Childerico III. Scese in Italia dove sconfisse ripetutamente i longobardi, donando al papa alcuni territori, che avrebbero costituito la parte originaria dello stato della chiesa. 
pipistrèllo, sm. Termine con cui vengono definiti Mammiferi volanti dell'ordine dei Chirotteri. Il pipistrello è un animale che predilige l'attività notturna, nutrendosi di insetti; alcune specie sudamericane si nutrono del sangue di altri Mammiferi. In Italia sono presenti il pipistrello nano (Pipistrellus pipistrellus), la nottola, il pipistrello orecchie di topo. 
Pipistrello, Il Operetta in tre atti di J. Strauss (figlio), libretto di R. Genée e K. Haffner (Vienna, 1874). 
pipìta, sf. 1 Piccola striscia di pelle sollevata attorno all'unghia. 2 Termine regionale che indica il germoglio delle piante. 3 In veterinaria, malattia che colpisce i polli provocando l'ispessimento dello strato corneo che fodera la lingua. 
Pippi Calzelunghe Racconto di A. Lindgren (1952). 
pippiolìno, sm. Puntina all'estremità di un merletto o di un ricamo. 
pìppolo, sm. Chicco, bacca. ~ grano. 
Pìpridi Famiglia di Uccelli Passeriformi detti anche manachini. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)