Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

Pollack, Leopold (Vienna 1751-Milano 1806) Architetto austriaco. Collaboratore di G. Piermarini nei lavori del palazzo Reale di Milano, divenne uno degli architetti preferiti della nobiltà milanese e proseguì la propria attività costruendo edifici di abitazione e ville. Tra le opere la villa Reale a Milano (1790-1793) e la villa Pesenti Agliardi a Sombreno (1798-1801). 
Pollack, Sidney (South Bend 1934-) Regista cinematografico statunitense. Diresse Non si uccidono cosė anche i cavalli? (1971), Corvo rosso non avrai il mio scalpo (1972), Tootsie (1982), La mia Africa (1985, sette Oscar l'anno successivo), Havana (1990), Il socio (1993), Sabrina (1995). 
pollàio, sm. Luogo dove si tengono e si allevano i polli. ~ capponaia, gabbia. 
pollaiòlo, sm. Chi vende polli al minuto. 
Pollaiòlo (Piètro Bénci) (Firenze 1443-Roma 1498) Piero Benci detto il Pollaiolo. Pittore. Facendo riferimento sia alla pittura fiamminga che ad A. Baldovinetti, collaborò con il fratello Antonio, ma conservò nella propria arte un tono essenzialmente decorativo. Tra le opere Virtų (1469, Firenze, Uffizi) e Martirio di San Sebastiano (1475, in collaborazione con A. Pollaiolo, Londra, National Gallery). 
Pollaiòlo, Antònio Benci (Firenze 1432-Roma 1498) Orafo, scultore e pittore. la sua attività creativa ebbe inizio come orafo, per passare poi alla pittura e alla scultura. Studiò a fondo l'anatomia umana, e si concentrò sulla resa della plasticità e del movimento del corpo umano. Tra le sue opere Ercole e Anteo (1475 ca., Firenze, Museo del Bargello) e Tomba di Sisto IV (1484-1493, Vaticano, Grotte). Altri dipinti sono Santa Maria egiziaca e Martirio di San Sebastiano
pollàme, sm. Insieme di polli. 
pollàstra, sf. Gallina ancora giovane. 
pollàstro, sm. Pollo giovane. 
Pollein Comune in provincia di Aosta (1.085 ab., CAP 11020, TEL. 0165). 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)