Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

Pollock, Jackson (Cody 1912-Long Island 1956) Pittore statunitense. Ispirandosi alla pittura murale messicana, al Picasso posteriore al 1937 e al surrealismo di Mirò, la sua opera si sviluppò nel decennio 1946-1956, iniziando la nuova arte americana, detta anche action painting. Tra le opere Occhi nel calore (1946, Venezia, Collezione Guggenheim) e Sentieri ondulati (1947, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna). 
pollóne, sm. Germoglio che nasce dal rizoma o dal tronco di un albero. ~ butto, virgulto. 
Pollóne Comune in provincia di Biella (2.135 ab., CAP 13057, TEL. 015). 
Pollóne Comune in provincia di Biella (2.135 ab., CAP 13057, TEL. 015). 
Pollùtri Comune in provincia di Chieti (2.473 ab., CAP 66020, TEL. 0873). 
polluzióne, sf. 1 Inquinamento. ~ contaminazione. 2 Emissione episodica, involontaria di sperma, al di fuori del coito o dell'autoerotismo, durante il sonno, nel maschio adolescente. Può verificarsi anche nell'adulto legata a forte eccitamento o a scarsa attività sessuale. È indice di buon funzionamento dei sistemi endocrino e neurovascolare. 
polmonàre, agg. Relativo al polmone. 
Arteria polmonare 
È un vaso che parte dal ventricolo sinistro e si divide per trasportare il sangue venoso a ognuno dei due polmoni. 
Ascesso polmonare 
Formazione di una cavità nel polmone conseguente a un processo suppurativo. 
Peduncolo polmonare 
Un insieme di organi di vario genere, che hanno in comune la caratteristica di entrare o uscire dai polmoni, come bronchi e vasi sanguigni. 
Polmonàti Sottoclasse di Molluschi Gasteropodi ermafroditi, caratterizzati da detorsione del sacco viscerale, a cui appartengono lumache e chiocciole. 
polmóne, sm. In anatomia organo preposto alla respirazione nei Vertebrati (tranne i Pesci). Per quanto riguarda l'uomo, si tratta di un organo doppio, situato nella gabbia toracica, avvolto dalla pleura. I polmoni sono composti da un insieme di vasi sanguigni, bronchi e bronchioli, alla cui estremità stanno gli alveoli, cavità ove avviene lo scambio gassoso. L'ossigeno proveniente dall'esterno entra in circolazione, mentre si ha l'eliminazione di anidride carbonica e vapore acqueo. Il polmone destro è formato da due lobi, quello sinistro da tre; i lobi sono costituiti da un insieme di lobuli, a loro volta suddivisi in alveoli. 
polmonìte, sf. È una malattia che consiste nell'infiammazione del tessuto polmonare; può essere causata da batteri, virus, miceti, aggressivi chimici o fisici (gas, vapori irritanti, radiazioni). La causa più comune di polmonite è comunque rappresentata da batteri e virus. Questa infiammazione fa sì che gli alveoli non svolgano più con efficienza lo scambio gassoso; può essere favorita da un indebolimento delle vie respiratorie, causato, per esempio, dal fumo delle sigarette o dall'alcolismo. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)