Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

accìdia, sf. 1 Avversione all'operare, associata all'idea di tedio, oltre che a quella di neghittosità. ~ ignavia, indolenza. <> alacrità. 2 Nella morale cattolica, la negligenza nell'esercizio della virtù necessaria alla santificazione dell'anima. 
accidiosiaménte, avv. In modo accidioso. 
accidióso, agg. Che pecca di accidia; pieno di tedio e di tristezza. ~ apatico. <> zelante. 
accigliàre, v. v. tr. Corrugare. ~ increspare. 
v. intr. pron. Aggrottare le ciglia, oscurarsi in volto. 
accigliàrsi, v. intr. pron. Corrugare le sopracciglia per sdegno, ira, meditazione e simili. ~ rabbuiarsi. <> rasserenarsi. 
accigliàto, agg. Scuro in volto. ~ imbronciato. <> radioso. 
accìngere, v. v. tr. Cingersi. 
v. intr. pron. Disporsi. ~ apprestarsi. 
accìngersi, v. rifl. Apprestarsi a fare qualcosa. ~ disporsi. <> cessare. 
acciò, cong. Acciocché, affinché. 
acciocché, cong. Affinché, perché. 
acciottolàre, v. tr. 1 Selciare con ciottoli. 2 Battere insieme stoviglie. 
acciottolàto, sm. Selciato. 
acciottolìo, sm. Il rumore insistente di stoviglie battute insieme. ~ tintinnìo, trapestìo. 
accipìcchia, inter. Accidenti. 
accipigliàrsi, v. intr. pron. Fare il cipiglio. ~ accigliarsi. 
Accipìtridi Famiglia di Uccelli di piccole e grandi dimensioni che comprende falchi, sparvieri, poiane, aquile e nibbi bianchi. Sono ottimi volatori e rapaci nel procacciarsi il cibo. 
acciucchìre, v. tr. e intr. Intontire, istupidire. 
acciuffàre, v. tr. Acchiappare, agguantare. ~ accalappiare. <> liberare. 
acciùga, sf. 1 Pesce appartenente alla famiglia degli Engraulidi (Engraulis encrasicholus), noto anche come alice. 2 Dicesi di persona alta e magra. 
acciugàta, sf. Salsa d'acciughe. 
<< indice >>

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)