Enciclopedia

protocòllo, sm. 1 Registro dove i notai trascrivono i testamenti e i rogiti. 2 Libro dove si registra, in ordine cronologico, tutta la corrispondenza in arrivo e in partenza. 
Protodonàti Ordine di Insetti simili agli attuali odonati; comparsi nel Permiano e vissuti tra il Carbonifero e il Lias, comprendevano i giganti tra gli Insetti con il genere Meganeura con apertura alare fino a 70 cm. 
protofìllo, sm. Foglia primordiale. ~ cotiledone. 
Protofìte Organismi vegetali semplici, genericamente denominati alghe, funghi e muffe, suddivisi nelle classi Euglenofite, Pirrofite, Crisofite, Feofite, Rodofite, Mixomiceti, Eumiceti. 
protògino, sm. Roccia derivata per metamorfismo da un granito a una mica in cui la biotite si è trasformata in clorite. 
protomàrtire, sm. Il primo martire, Santo Stefano. 
pròtome, sf. Testa di animale, di mostro o di uomo usata anticamente come decorazione di frontoni, cornici e simili. 
protomèdico, sm. (pl.-ci) Il medico principale di un ospedale. 
protomòrfo, agg. e sm. Riferito a quei tipi umani che mostrano caratteri somatici arcaici, per esempio alcuni gruppi africani e asiatici di difficile classificazione. 
protomotèca, sf. Collezione di protomi. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)